Liga: sorpresa Las Palmas che sfida le superpotenze Real e Barça

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui
las palmasIl Las Palmas mai avrebbe immaginato che dopo due giornate fosse in testa alla classifica della Liga insieme ai due colossi Real e Barcellona. I canarios sono la vera e propria sorpresa di questo inizio di stagione del campionato spagnolo. Non solo hanno fatto sei punti, ma segnano anche tantissimo cosa mai vista all’Estadio Gran Canaria.
Comincia là dove aveva finito la squadra di Setien che conferma la tradizione positiva tra le mura amiche. La squadra delle canarie ha perso solo una delle ultime sette gare interne di Liga contro il Granada, con quattro vittorie e due pareggi.  Anche ieri, il team ha confermato questa tradizione positiva rifilando una sonora lezione agli andalusi, imponendosi 5-1. I gol dei padroni di casa portano la firma di El Zhar (doppietta), Boateng, Momo e Araujo. Ed è proprio l’ex milanista la rivelazione della Liga insieme ai canarios. Già a due reti in due partite Kevin Prince ha ritrovato la capacità di andare a rete. Una squadra quella dei gialloblù che ha in rosa oltre a Boateng (nell’esultanza del gol l’ex centrocampista del Milan si è diretto verso la panchina e ha mostrato una maglietta con la scritta “FORZA ITALIA, 27.08.16“, per onorare il lutto nazionale che ha colpito il nostro paese in seguito al terremoto che ha investito il Centro-Italia). anche altre conoscenze del calcio italiano come l’ex empolese Livaja che ha trovato in Spagna la via del gol.
Un’altro perno della squadra di Setien è l’attaccante marocchino Nabil El Zhar che ha già segnato come Boateng due reti e si è integrato alla grande con gli schemi della società. Un collettivo non male quello dei canarios che può continuare a stupire dopo la sosta. Certo non dovrebbero esserci problemi per quanto riguarda la salvezza anche se ci sono alte 36 partite e la Liga è ancora lunga.

  •   
  •  
  •  
  •