Valencia, Marcelino: “Il mio esonero? Colpa del Barcellona”

Pubblicato il autore: GennaroIannelli Segui


L’ex tecnico del Valencia, Marcelino, 
esonerato di recente dal Valencia ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni a Marca, riguardo I presunti motivi del suo licenziamento:

“Il mio esonero? Tutta colpa del Barcellona. In pochi volevano che vincessimo la Coppa del Re contro di loro, lo scorso anno, cosí sono stato osteggiato. Sono molto convinto che la causa scatenante del mio licenziamento sia stata la coppa. Abbiamo ricevuto messaggi da parte di persone che non volevano vincessimo quella coppa.

Noi tutti dello staff volevamo vincere quella coppa, era un’ambizione che coltivavamo da inizio stagione. La tifoseria lo voleva, I giocatori anche, ma a me è costata l’ esonero”.

Parole pesanti che gettano un’ombra su una finale che il Valencia ha vinto con merito superando la squadra blaugrana con reti di Gameiro Rodrigo. Il Valencia che ha sostituito Marcelino con Celades, ex tecnico della Spagna under 21, non si è ancora espresso sulle dichiarazioni del suo  ex allenatore.

Leggi anche:  LaLiga, dove vedere Athletic Bilbao Betis streaming e diretta tv

Ironia della sorte, l’avventura di Celades sulla panchina valenciana avverrá proprio al “Camp Nou” contro il Barcellona. Il Valencia è reduce da un inizio di stagione un po’ altalenante, che ha portato in dote quattro punti in tre partite.

A scanso di dietrologie, é possibile che la decisione della società sia maturata in seguito ai risultati ottenuti.

  •   
  •  
  •  
  •