Peruzzi difende la scelta di Donnarumma di lasciare il Milan

Pubblicato il autore: Margot Grossi Segui


Lo storico portiere ex Lazio, Angelo Peruzzi ha voluto prendere le difese di Donnarumma in merito al cambio di maglia del 22enne. In molti si sono pronunciati sul trasferimento di Gianluigi Donnarumma dal Milan al Paris Saint-Germain. In particolare, Peruzzi durante una intervista al Corriere dello Sport ha definito legittima questa scelta, andando contro il pensiero dei tifosi milanisti: “Non è andato a giocare nel Canicattì, ma nel PSG. Ha fatto una scelta professionale, legittima, e se ne è assunto la paternità. Per i tifosi del Milan ha tradito. Io non posso essere nella loro testa e penso che non abbiano l’obbligo di comprendere le ragioni di Donnarumma”.

In pochi capiscono il ruolo delicato che è quello dell’estremo difensore. Tra portieri è impossibile non immedesimarsi e non avere empatia, e Peruzzi ha voluto calmare con queste parole gli animi del popolo rossonero soprattutto dopo le scene avvenute a San Siro durante la semifinale di Nations League Italia-Spagna, perita 2-1 dagli azzurri.

Il giovane campione europeo, dopo aver sofferto la panchina in un primo momento, per via della forte imponenza di Keylor Navas, è riuscito a scalare i posti nella gerarchia e sta pian piano prendendo confidenza con lo stadio Parco dei Principi. Il futuro è tutto da scoprire, ma le sensazioni sono più che buone, viste le indubbie qualità del portiere di Castellammare di Stabia.

  •   
  •  
  •  
  •