Highlights Nigeria Argentina 2-3, spettacolo Messi al Beira Rio

Pubblicato il autore: Vincenzo Di Vaio

 

Messi

Roma – La Selecciòn fa en plein e batte 3-2 una Nigeria mai doma. La gara è stata a dir poco spettacolare, condita da goal realizzati e clamorosamente sbagliati e parate miracolose del portiere nigeriano Enyeama. L’albiceleste è stata trascinata dai goal di un inarrestabile Messi (4 centri in 3 gare), autore di una doppietta, e dalla verve di Angel Di Maria, instancabile motorino di fascia. La Nigeria perde, ma sorride: gli africani approdano agli ottavi di finale e sono stati autori di una gara di grande impegno, dove sono riusciti a mettere in difficoltà la più quotata Argentina.

Highlights Nigeria Argentina 2-3, Messi show nel primo tempo

La gara parte col botto. Argentina in vantaggio con Lionel Messi dopo solo 3′ di gioco: Di Maria entra in area e lascia partire un tiro che Enyeama devia sul palo, la Pulce è lesto a prendere la ribattuta e ad insaccare. Vista così sembrerebbe tutto facile per l’albiceleste, ma dopo solo un minuto gli africani pareggiano con Musa, che con un bellissimo destro a giro batte l’incolpevole Romero. L’Argentina non si spaventa e ricomincia a macinare gioco, e va vicina alla rete del vantaggio con Di Maria dalla lunga distanza e poi con Higuain, ma senza fortuna. Il dominio della Selecciòn continua, ma la Nigeria ogni tanto manda qualche guastafeste in avanti. E’ il caso di Odewingie che al 27′ per poco non buca Romero. Di Maria sale in cattedra e mette più volte in pericolo la difesa nigeriana, soprattutto con tiri da fuori area. Sabella perde Aguero per infortunio ed inserisce Lavezzi. La manovra dell’Argentina ne giova e diventa più veloce. Sul finire della prima frazione di gioco Messi ingaggia un duello col portiere nigeriano: una prima punizione di Messi è respinta con bravura da Enyeama, che però deve arrendersi in pieno recupero ad un altro calcio piazzato del numero 10 argentino, autore di una doppietta.

Highlights Nigeria Argentina 2-3, altro botta e risposta nei primi minuti di gioco

La gara riprende e i nigeriani riescono subito a raggiungere il pari: triangolazione tra Emenike e Musa, con quest’ultimo che realizza il suo secondo goal, portando il punteggio sul 2-2. Gli argentini rispondono subito con l’ennesimo tiro di Di Maria che Enyeama respinge in angolo: sul corner un rimpallo favorisce Rojo che insacca il 3-2. La gara si infiamma e vede l’Argentina alla ricerca del colpo del k.o.: prima Higuain chiama l’estremo difensore nigeriano al miracolo, poi Messi spedisce di poco a lato. La Nigeria riprende coraggio e sfiora la rete con Obi Mikel che sbaglia clamorosamente davanti a Romero, pochi minuti dopo Musa va vicino alla tripletta. La gara termina con gli ultimi affondi argentini, arginati ancora dal numero uno nigeriano. Entrambe le squadre volano agli ottavi nell’entusiasmo generale.

Highlights Nigeria Argentina 2-3, ecco le emozioni del match

https://www.youtube.com/watch?v=LNOpa82nqjg

 

  •   
  •  
  •  
  •