Mercato Mondiali, le italiane pescano tra le rivelazioni della Coppa

Pubblicato il autore: Vincenzo Di Vaio

mercato mondiali

Roma – Cercare il meglio, spendendo poco. Il calcio italiano guarda al risparmio e cerca la renaissance puntando ai pezzi pregiati delle Nazionali che hanno stupito durante questo Mondiale. Costa Rica (ahinoi), Cile, Grecia, sono questi i lidi battuti dai dirigenti di molte squadre che compongono la nostra Serie A. Lontani i tempi in cui approdavano campioni già affermati, l’Italia vuole alzare il livello del suo massimo campionato con giovani calciatori stranieri. Il tempo della valorizzazione dei vivai, dal quale dovrebbe passare la rivoluzione calcistica del Belpaese, sembra non arrivare mai…

Mercato Mondiali, il Palermo punta un giustiziere degli Azzurri

Il Costa Rica saluta il Brasile conscio di aver scritto la storia. Il miracolo di entrare nelle prime quattro si è spento tra i guantoni dell’olandese Krul, ma il risultato di questa Coppa del Mondo ha regalato felicità alla piccola repubblica dell’America Centrale, attirando lo sguardo di osservatori in cerca di occasioni. La competenza di una vecchia volpe del calcio come il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha individuato in Bryan Ruiz l’uomo giusto per il prossimo campionato dei siciliani. Il numero dieci costaricano ha punito l’Italia nella seconda gara del gruppo D con un colpo di testa che è valso una storica vittoria per i Ticos ed è in scadenza con il Fulham. In Inghilterra si mangiano le mani per non avergli rinnovato il contratto prima del suo sbarco in Brasile: saranno quindi i rosanero a fare il prezzo. Sembra che a Ruiz siano stati offerti 2 milioni di euro all’anno. Nelle prossime ore se ne saprà sicuramente di più.

Mercato Mondiali, si attivano anche le milanesi

Con Balotelli praticamente sull’uscio, Robinho e Kakà già al di là dell’Oceano Atlantico, il Milan punta a ristrutturare il proprio settore avanzato. Il primo nome sul taccuino di Adriano Galliani è quello di Antoine Griezmann atttaccante della Real Sociedad. I baschi, anche alla luce delle buone prestazioni al Mondiale, chiedono non meno di 25 milioni di euro ed il Milan sembra pronto a trattare per assicurarsi le prestazioni del francese, autore di 20 goal nell’ultima stagione in Spagna. Anche l’Inter era in cerca di un attaccante: c’erano delle trattative ben avviate con il camerunense Erick Choupo Moting in scadenza dal Mainz, ma la punta originaria di Amburgo, ha preferito restare in Germania e firmare un contratto di tre anni con lo Schalke 04. Ora il club di Thohir guarda al greco Georgios Samaras per infoltire il suo attacco, ma dovrà vincere la concorrenza di Lazio e Torino interessate all’ex punta del Celtic. Gary Medel, da anni obiettivi di Walter Mazzarri, chiama a gran voce i neroazzurri: il jolly cileno non vuole continuare la sua avventura al Cardiff e ha apertamente dichiarato di voler sbarcare in Italia. Ausilio punta al prestito con diritto di riscatto, mentre i gallesi (appena retrocessi dalla Premier League inglese) puntano a far cassa vendendolo a titolo definitivo.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •