Convocati Danimarca, i 23 per i Mondiali 2018. Eriksen la stella degli scandinavi

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Convocati Danimarca Mondiali Russia 2018 – La Danimarca è pronta a giocarsi le sue chance nel tanto atteso Mondiale di Russia 2018, e, l’allenatore degli scandinavi Age Hareide ha diramato la lista dei 27 convocati che rappresenteranno la nazione. Nell’elenco del CT norvegese sono presenti non pochi giocatori esperti come il centrocampista del Tottenham Christian Eriksen, il difensore ex Roma Simon Kjaer e il portiere Schmeichel. Inoltre, fanno parte della lista dei convocati della Danimarca molti giovani che in questi anni hanno fatto benissimo nelle squadre di club, come l’attaccante dell’Ajax Kasper Dolberg, Yussuf Poulsen del Lipsia e l’ugandese naturalizzato danese Pione Sisto del Celta Vigo. Da sottolineare, infine, la presenza di due giocatori che militano nel campionato di Serie A: il difensore dell’Udinese Stryger Larsen e l’attaccante dell’Atalanta Andreas Cornelius. Escluso l’ex Juventus, Bendtner per infortunio

Convocati Danimarca, la lista dei 23 per i Mondiali Russia 2018

Convocati Danimarca Portieri : Ronnow (Brondby), Lossl (Huddersfield), K. Schmeichel (Leicester City)

Convocati Danimarca Difensori : Christensen (Chelsea), Dalsgaard (Brentford), Vestergaard (Borussia Moenchengladbach), Larsen (Udinese), Knudsen (Ipswich), Jorgensen (Huddersfield), Kjaer (Siviglia)

Convocati Danimarca Centrocampisti: Eriksen (Tottenham), Schoene (Ajax), Lerager (Bordeaux), Krohn-Dehli (Deportivo La Coruna), Delaney (Werder Bremen), Kvist (FC Copenhagen)

Convocati Danimarca Attaccanti: Cornelius (Atalanta), Dolberg (Ajax), Braithwaite (Bordeaux), Jorgensen (Feyenoord), Sisto (Celta Vigo), Fischer (FC Copenhagen), Poulsen (Lipsia)

La Danimarca è stata inserita nel girone C dei Mondiali 2018 e farà il suo esordio ai Mondiali di Russia affrontando il Perù, per poi vedersela con l’Australia e infine contro una delle favorite alla vittoria finale, la Francia di Didier Deshamps.

  •   
  •  
  •  
  •