Minaccia Isis sui Mondiali 2018: “Ci sarà un enorme massacro”

Pubblicato il autore: Matteo Cartolano Segui

Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

L’Isis torna a minacciare il Mondiale di calcio in Russia che ha preso il via nella giornata di ieri. Il tabloid inglese Daily Star ha diffuso un video dove l’organizzazione terroristica promette “un massacro come mai prima d’ora“, diffondendo immagini di repertorio dove viene promessa una severa “vendetta” nei confronti di Vladimir Putin e della Russia per l’ intervento militare in Siria.

Il filmato, realizzato al computer, ha una durata di circa 4 minuti e nella parte finale mostra un jihadista in tuta mimetica armato pronto ad attaccare lo stadio Olimpico di Sochi, colpito da esplosioni, mentre altre bombe esplodono all’interno e all’esterno del Villaggio Olimpico, raffigurato in fiamme mentre un drone dell’Isis lo sorvola. “Vi stiamo guardando. Abbiamo dei droni, stiamo esplorando i siti e li attaccheremo” recita la voce fuori campo che accompagna le immagini.

Secondo il parere di Rapahel Gluck, esperto del gruppo di monitoraggio Jihadoscopela propaganda è fantasiosa ma la minaccia dovrebbe essere presa sul serio. Il timore dei governi è che prima o poi i droni saranno utilizzati in qualche modo per compiere attacchi terroristici in Occidente.”
Una minaccia che sicuramente getta un’ombra di paura sulla rassegna iridata, dal momento che l’Isis ha più volte dimostrato in passato di avere le possibilità per dare seguito alle proprie minacce.

  •   
  •  
  •  
  •