Mondiali 2018, Argentina : i calciatori chiedono esonero Sampaoli

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui

Foto Getty Images © selezionata da SuperNews

La pesantissima sconfitta subita ieri sera dal Argentina contro la Croazia, nella seconda giornata del gruppo C dei Mondiali 2018, potrebbe costare carissima all’attuale commissario tecnico della “Selesccion” Jorge Sampaoli.

Stando a Sportmediaset, infatti, i giocatori avrebbero chiesto alla federazione di esonerare l’allenatore con effetto immediato. Le speranze di qualificazione agli ottavi di finale della nazionale due volte campione del Mondo, sono davvero poche e non più dipendenti dai propri risultati. Lo 0-3 contro la Croazia ha fatto andare su tutte le furie, tifosi e addetti ai lavori, con critiche davvero feroci e addirittura lanci di bottigliette in campo indirizzate proprio al commissario tecnico, che si è detto sofferente, a fine partita, ma non intenzionato a mollare, prendendosi tutte le responsabilità e assolvendo pubblicamente Leo Messi,  accusato di avere un rendimento diverso in nazionale, rispetto a quello con il suo club di appartenenza.

I vice campioni del Mondo in carica  devono sperare in un miracolo sportivo, per evitare l’inevitabile. Pare ci sia una clausola piuttosto importante che protegge Sampaoli dall’esonero immediato ma, in caso di eliminazione ai gironi, i vertici federali potrebbero prendere ugualmente la decisione di licenziarlo ma con effetto immediato. Inevitabilmente è già partito il bailamme di indiscrezioni sul possibile nuovo ct dell’Argentina. Per il dopo Sampaoli sarebbe pronto Jorge Burruchaga ex attaccante della Nazionale, campione del Mondo a Messico 1986 con tanto di gol decisivo nella finale vinta contro la Germania Ovest per 3-2.

A Sampaoli non resta dunque che sperare. La situazione è drammatica ma non ancora del tutto compromessa. Un pareggio, oggi, tra Islanda e Nigeria permetterebbe alla Seleccion di giocarsi il tutto per tutto all’ultima giornata contro gli africani.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: