Mourinho il veggente: ecco le sue previsioni sull’andamento dei gruppi al Mondiale

Pubblicato il autore: Giuseppe Consiglio Segui
HUDDERSFIELD, ENGLAND - OCTOBER 21: Jose Mourinho, Manager of Manchester United reacts during the Premier League match between Huddersfield Town and Manchester United at John Smith's Stadium on October 21, 2017 in Huddersfield, England. (Photo by Gareth Copley/Getty Images)

José Mourinho – Foto professionale Getty Images© selezionata da SuperNews

Anche durante le vacanze per uno stacanovista come Josè Mourinho il primo pensiero è sempre il calcio. In attesa di riprendere il lavoro al Manchester United, lo Special One sarà l’uomo immagine dell’emittente russa RT ai prossimi mondiali, per la quale commenterà alcuni tra i più importanti match. In attesa che le 32 nazionali scendano in campo, l’allenatore portoghese si è divertito a pronosticare, proprio per RT.com, quanto accadrà negli 8 gruppi di Russia 2018, disegnando in alcuni casi scenari spettacolari.

In alcuni casi è ovviamente difficile dare largo spazio all’immaginazione, vista la composizione dei gironi. E infatti, secondo Mourinho, nazionali come Spagna e Portogallo avranno vita facile contro Marocco e Iran, così come Inghilterra e Belgio non avranno problemi ad avanzare agli ottavi a discapito di Tunisia e Panama. E non sarà nemmeno troppo sorprendente vedere Brasile e Svizzera vincere il gruppo E, nonostante la presenza di una squadra dalla buona cifra tecnica come la Serbia e un’altra, che è stata indigesta all’Italia nel 2014, come la Costa Rica, mentre nel girone F i campioni in carica della Germania, insieme con il Messico, faranno fuori la Corea del Sud e la ormai acerrima nemica italiana, la Svezia.

In tutti gli altri raggruppamenti invece l’ex allenatore dell’Inter si sbizzarisce nel proporre scenari suggestivi. La Russia padrona di casa dovrà vedersela con l’Egitto di Momo Salah per la seconda piazza del proprio girone alle spalle dell’Uruguay, con l’Arabia Saudita a fare da squadra cuscinetto. Nel gruppo B, dando per scontato il primo posto della Francia, sarà l’Australia, secondo Mourinho, ad avanzare alla fase eliminatoria, addirittura battendo due buone selezioni come la Danimarca e il Perù. L’Argentina passeggerà sulle avversarie del proprio raggruppamento, ma la grande sorpresa sarà la Nigeria, che scalzerà due realtà ben consolidate come la Croazia e l’Islanda. Infine ecco quella che sembra la previsione più clamorosa: nel gruppo H ci sarà la grande rivelazione Senegal, che avanzerà da prima agli ottavi, seguita dalla Polonia di Lewandowski, con la Colombia inaspettatamente fuori già al primo turno insieme al Giappone. Dunque, a sentire Mourinho sarà un Mondiale dagli esiti inaspettati: staremo a a vedere se il 28 Giugno, a gironi conclusi, lo Special One ci avrà beccato.

  •   
  •  
  •  
  •