Mondiali Qatar 2022: Ecuador ammesso dopo il caso Castillo

Pubblicato il autore: GIannelli

È arrivata la decisione finale della FIFA: i Mondiali Qatar 2022 annovereranno l’Ecuador tra le Nazionali protagoniste. La squadra sudamericana, classificatasi quarta nel proprio girone di qualificazione, era soggetta al rischio di squalifica, dopo che la FIFA aveva aperto un’inchiesta su Byron Castillo, difensore della formazione allenata da Alfaro, accusato dalla Federazione cilena (la prima ad essere esclusa dai Mondiali via girone eliminatorio) di essere, in realtà, nato in Colombia.

Mondiali Qatar 2022, chiuso il caso Ecuador: il comunicato della FIFA

Oggi, la Federazione internazionale ha archiviato il caso, attraverso un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale: “Il comitato disciplinare della FIFA ha reso la propria decisione in merito alla potenziale inconvocabilità di Byron Castillo Segura, con riguardo alla sua partecipazione in otto match di qualificazione ai Mondiali in Qatar 2022 con la rappresentativa della Federazione colombiana (FEF).

Dopo aver analizzato le posizioni di tutte le parti coinvolte, e considerati tutti gli elementi presentati dinnanzi ad esso, il comitato disciplinare della FIFA ha deciso di archiviare i procedimenti iniziati contro la FEF.

Le risultanze del comitato disciplinare sono state notificate oggi a tutte le parti coinvolte. In conformità ai provvedimenti del Codice disciplinare FIFA, le parti coinvolte hanno dieci giorni nei quali richiedere la motivazione della sentenza, la quale, se richiesta, verrà in seguito pubblicata su legal.fifa.com.

Il presente verdetto resta assoggettato a un ricorso in appello presso il Comitato d’Appello della FIFA”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Tunisia-Francia, streaming gratis e diretta tv Rai 1, Rai 2 o Rai Sport? Dove vedere Mondiali 2022