Harry Kane diventa il miglior marcatore del Tottenham e balza al comando per la scarpa d’Oro

Pubblicato il autore: Francesco Sbordone Segui


Ha soli 24 anni, ma è uno degli attaccanti più forti in circolazione. Nell’ultimo turno di campionato ha siglato una doppietta nel 4-0 interno del Tottenham contro l’Everton. Con questi due gol, il re dei bomber del 2017, Harry Kane vola in vetta alla classifica della Scarpa d’Oro 2017/18 con 40 punti e diventa il miglior marcatore della storia degli Spurs con 98 gol in 135 partite.

Kane verso la scarpa d’Oro

Il bomber inglese non smette di migliorarsi. Nell’ultimo turno di Premier League è risultato essere ancora una volta decisivo con due gol rifilati al malcapitato Everton. Due gol che gli valgono il primato nella classifica per la scarpa d’Oro 2017/2018 a pari punti con Ciro Immobile. Leggermente distaccati dal duo ci sono Cavani con 38 punti e la coppia Icardi-Salah a quota 36. Siamo solo a metà stagione e se le premesse sono queste, Kane e compagni ci faranno vedere molti altri gol.

Ecco la classifica aggiornata per la scarpa d’Oro:

1) 40: Ciro Immobile (Lazio, ITA – 20 gol x 2,0)
1) 40: Harry Kane (Tottenham, ENG – 20 gol x 2,0)
3) 38: Edinson Cavani (Paris Saint-Germain, FRA – 19 gol x 2,0)
4) 36: Mauro Icardi (Inter, ITA – 18 gol x 2,0)
4) 36: Mohamed Salah (Liverpool, ENG – 18 gol x 2,0)
6) 34: Lionel Messi (Barcellona, ESP – 17 gol x 2,0)
7) 31,5: Jonas (Benfica, POR – 21 gol x 1.5)
8) 30: Robert Lewandowski (Bayern, GER – 15 x 2,0)
8) 30: Radamel Falcao (Monaco, FRA – 15 gol x 2,0)
10) 28,5: Bas Dost (Sporting Lisbona, POR – 19 gol x 1,5)
10) 28,5: Igor Angulo (Górnik Zabrze, POL – 19 gol x 1,5)
12) 28: Paulo Dybala (Juventus, ITA – 14 gol x 2,0)
12) 28: Raheem Sterling (Manchester City, ENG – 14 gol x 2,0)
12) 28: Nabil Fekir (Lione, FRA – 14 gol x 2,0)
15) 27: Albert Prosa (FCI Tallinn, EST – 27 gol x 1,0)
15) 27: Rauno Sappinen (Flora Tallinn, EST – 27 gol x 1,0)
15) 27: Mikhail Gordeichuk (BATE Borisov, BLR – 18 gol x 1,5)
18) 26: Pierre-Emerick Aubameyang (Borussia Dortmund, GER – 13 gol x 2,0)
18) 26: Mariano Diaz (Lione, FRA – 13 gol x 2,0)
18) 26: Sergio Agüero (Manchester City, ENG – 13 gol x 2,0)
18) 26: Luis Suarez (Barcellona, ESP – 13 gol – x2,0)

*Aggiornato al 15 gennaio 2018. Moltiplicatore in base al ranking UEFA per nazioni: primi cinque campionati x 2.0, da sei a 21 x 1,5, da 22 in poi x 1,0

Kane, l’uomo dei record

Dopo un 2017 fantastico, il 2018 di Kane inizia ancora meglio. Con la doppietta all’Everton, a soli 24 anni è diventato il miglior marcatore in Premier League del Tottenham. Due gol che lo portano a 98 reti totali, uno in più del mito Teddy Sheringham. Harry Kane è arrivato a quota 98 gol con ben 101 partite in meno rispetto a Sheringham. Un record assolutaente incredibile.

Questa la classifica:
HARRY KANE 98 RETI (135 partite)
TEDDY SHERINGHAM 97 (236)
JERMAIN DEFOE 91 (276)
ROBBIE KEANE 91 (238)

Un record dietro l’altro per HurriKane. Il 2017 si era chiuso con il record come miglior marcatore di tutta l’Europa con 56 reti, battendo il record di reti in Premier League nell’anno solare che apparteneva ad Alan Shearer. Ad oggi è già a quota venti gol in campionato e intravede il terzo titolo consecutivo di capocannoniere del massimo campionato inglese. Un giocatore che a livello individuale si sta togliendo più di una soddisfazione. La mancanza di vittorie di squadra potrebbero far salutare Kane e gli Spurs. Mezza Europa è disposta a fare follie per avere un giocatore come lui. Forte fisicamente, veloce, senso della posizione e forza fisica, il tutto contornato dalla grande abilità di fare gol in qualsiasi occasione e situazione.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: