Premier League: cadono Manchester United e Chelsea nella 25.a giornata; Manchester City sempre più solo

Pubblicato il autore: Aote Segui


Mercoledì di campionato in Inghilterra; ben sette le sfide di Premier League andate in scena nella serata di ieri, con sfide incrociate che hanno, di fatto, ancora di più avvicinato il Manchester City di Guardiola al titolo.

Con il neo acquisto Laporte in campo dal primo minuto i Citizens non faticano più di tanto per liberarsi del Wba: dopo diciannove minuti De Bruyne regala a Fernandinho la palla che vale il vantaggio, poi, nella ripresa, è lo stesso belga ad andare a segno, dopo una bella combinazione con Sterling.  Non poteva mancare il sigillo del Kun Aguero, che, nel finale, fissa il punteggio sul 3 a 0 finale.

Vittoria che consente al City di riportare a quindici le lunghezze di vantaggio sul Manchester United.
Nel big match di giornata, giocato a Wembley davanti a 81.978 spettatori, record per la Premier League, i Red Devils si arrendono al Tottenham; Morinho fa debuttare Alexis Sanchez dal primo minuto ma agli Spurs bastano undici secondi per sbloccare la partita: tiro di Son, De Gea respinge ma Eriksen è il più lesto di tutti a mettere dentro. Lo United interrompe così una striscia di sei gare nelle quali non aveva subito gol. Sempre nel primo tempo arriva anche il raddoppio, una sfortunata e goffa autorete di Jones.

La sorpresa di giornata arriva senza dubbio da Stanford Bridge, dove il Chelsea, che cavalcava una serie di sete vittorie nella ultime otto gare giocate in casa, crolla inaspettatamente sotto i colpi del Bournemouth: la gara si decide nella fase iniziale della ripresa, quando gli ospiti, trascinati da Callum Wilson, autore di un gol e di un assist per Stanislas, mettono in ginocchio i Blues. Il gol di Ake, un ex, fissa il punteggio sul 3 a 0 finale. Nell’intervallo il Chelsea aveva presentato ai suoi tifosi i nuovi acquisti Giroud e Emerson Palmieri.

Nelle altre sfide di giornata sa segnalare la doppietta di Walcott in Everton-Leicester: alle Foxies non basta il gol di Mahrez, rimasto nonostante il corteggiamento del City, per evitare la sconfitta.
Finiscono tutte in parità le altre tre sfide di giornata: 0-0 tra Stoke City e Watford, terminano sull’ 1 a 1 Southampton-Brighton e Newcastle-Burnley.

  •   
  •  
  •  
  •