Premier League, Claudio Ranieri è il nuovo allenatore del Fulham

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Torna in Inghilterra Claudio Ranieri, il tecnico di Testaccio che riuscì a conquistare una Premier storica al timone del Leicester. Era il 2016 e l’allenatore italiano divenne un protagonista indiscusso Oltremanica. Poi l’amaro esonero avvenuto il 23 febbraio 2017 dopo la sconfitta rimediata in Champions League, per 2-1, al cospetto del Siviglia, ed infine, nell’estate del 2017, l’ avventura professionale in Francia, alla guida del Nantes, concludendo il campionato al nono posto.

Ieri, invece, è giunta l’ufficialità di questo nuovo incarico, ovvero di allenatore del Fulham, compagine londinese appaiata all’ultimo gradino in Premier League, con soli 5 punti all’attivo e lo scettro poco edificante di difesa più perforata del torneo con 31 reti al passivo. I “Cottages” sono reduci da sei ko consecutivi in campionato, con l’unica ed ultima vittoria ottenuta che risale allo scorso 26 agosto in occasione del 4-2 inflitto al Burnley.

Claudio Ranieri prende il posto, dunque, di Slavisa Jokanovic, protagonista, nella scorsa stagione, della promozione dei londinesi dalla Championship alla Premier League. Il Fulham annovera alcune individualità interessanti come Schurrle e Mitrovic, motivo per cui il compito del tecnico romano sarà quello di estrapolare il massimo dai suoi uomini, rivitalizzandoli dal punto di vista psicologico, al fine di affrontare il campionato senza spirito arrendevole ma con l’ardore di chi vorrà compiere un’impresa, che al momento appare decisamente ardua e proibitiva.

Alla ripresa della Premier, il Fulham affronterà al “Craven Cottage“, impianto tipicamente inglese che confina con il fiume Tamigi, il Southampton, per poi vedersela contro due avversari che hanno lasciato un segno indelebile nella carriera di Ranieri, ossia il Chelsea, da lui allenato dal 2000 al 2004, e il Leicester, come detto in precedenza, compagine con cui trionfò in maniera inaspettata nel 2016. Tra l’altro, di recente, l’allenatore italiano è andato a far visita al “King Power Stadium” per lasciare il suo ultimo saluto nei confronti dell’oramai ex presidente delle Foxes, Vichai Srivaddhanaprabha, scomparso tragicamente in un incidente aereo lo scorso 27 ottobre.

Nella giornata di ieri, intanto, Ranieri, ha rilasciato le sue prime parole da tecnico del Fulham, così come riportato dal sito ufficiale del club, dichiarando:”E’ un onore aver accettato questa opportunità, arrivo in un club fantastico con una grande tradizione. L’obiettivo di una squadra come il Fulham non dovrebbe essere quello di sopravvivere semplicemente in Premier League. Dobbiamo sempre essere un avversario tosto per chi ci affronta. In questa rosa c’è veramente tanto talento, molto di più rispetto a quello che in questo momento fa vedere la classifica. Sono convinto che la squadra sia capace di offrire prestazioni migliori, voglio mettermi subito al lavoro per preparare al meglio la gara contro il Southampton“. Non resta, quindi, che augurargli buona fortuna, anzi, “Good luck Mr. Ranieri“.

  •   
  •  
  •  
  •