Manchester United, Harry Maguire arrestato a Mykonos!

Pubblicato il autore: Giacomo Morandin Segui


Harry Maguire arrestato a Mykonos” titolavano i tabloid britannici quest’oggi. Era in vacanza con il fratello e un amico nella splendida isola greca di Mykonos, quando il difensore inglese del Manchester United è stato coinvolto in una rissa insieme ad altri tre turisti britannici.

Maguire arrestato a Mykonos: l’accaduto

Maguire era seduto insieme al fratello e a un amico fuori un bar dell’isola quando è stato attaccato verbalmente da tre turisti britannici: gli insulti dopo poco tempo sono sfociati in una rissa verbale e fisica, tanto che la gente nei pressi del bar ha dovuto chiedere l’intervento della polizia locale.

Il quotidiano greco “Protothema” ha riferito che Maguire & co. dopo essere stati invitati dalla polizia a seguirli in commissariato all’interno di un furgone blindato, si sono alterati finendo in una colluttazione anche con i membri delle forze dell’ordine, che hanno riportato ferite lievi prima di riuscire a portarli in commissariato. Adesso i fratelli Maguire e l’amico dovranno comparire oggi davanti al Procuratore di Spyros, per fornire delle spiegazioni.

Maguire arrestato a Mykonos: la reazione dello United

Dopo lo sconvolgimento generale della tifoseria dei Red Devils, la società ha emanato un comunicato dichiarando che “la società è a conoscenza di un incidente che ha coinvolto Harry Maguire a Mykonos la scorsa notte. Abbiamo subito preso contatto con Harry che sta pienamente collaborando con le autorità greche. Oltre questo punto non rilasceremo ulteriori dichiarazioni”.

La notizia di Harry Maguire arrestato a Mykonos ha fatto infuriare i tifosi dello United e la società inglese, che ora potrebbe addirittura pensare di lasciarlo fuori rosa o metterlo sul mercato (nonostante il consistente investimento di 80 milioni di sterline), oltre a fargli pervenire una maxi multa al rientro a Manchester.

  •   
  •  
  •  
  •