La Roma si inceppa a Cagliari. Highlights Cagliari – Roma e dichiarazioni post partita

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Roma Chievo, conferenza di SpallettiProblema di personalità. Ne è convinto l’allenatore della Roma Luciano Spalletti che dopo il pareggio della sua squadra contro il Cagliari individua proprio nella scarsa personalità della squadra il problema principale della Roma di fine estate.  L’eliminazione dalla Champions League contro il Porto ha lasciato nella testa dei giocatori giallorossi strascichi rilevanti che anche ieri contro il Cagliari si sono materializzati in tutta la loro preoccupante  evidenza nella ripresa. Passare dallo 0 – 2 al 2 – 2  non è da grande squadra e Spalletti questo lo sa.  A questa Roma serve adesso ritrovare la serenità giusta per ripartire con rinnovata fiducia. Ed in tal senso la sosta potrebbe essere una panacea efficace.

Le dichiarazioni di Luciano Spalletti nel dopo partita.

“Sicuramente non abbiamo ancora raggiunto l’equilibrio, la tranquillità. Può sembrare scarsa personalità, perché in effetti nel momento in cui dovrebbe essere più facile gestire non facciamo benissimo. Così, poi, gli avversari normalmente prendono coraggio.  Colpa? Dell’allenatore.  La sconfitta con il Porto evidentemente ha pesato ma  non deve essere una scusa: se non reagiamo abbiamo già finito di giocare. Peccato perché stasera, nonostante il pareggio del Cagliari, abbiamo avuto altre due occasioni per vincerla in extremis: a volte se non hai la personalità di fare le cose semplici, quando arriveranno quelle difficili sarà ancora più dura”.

Leggi anche:  Buon compleanno José Mourinho! Lo Special One festeggia 58 anni

Spalletti, oltre ad assumersi le proprie responsabilità ha anche criticato l’atteggiamento dei suoi giocatori.

“Considerando l’alto livello dei giocatori che ho a disposizione, queste cose non dovrebbero succedere. Dobbiamo registrarci e allinearci al nostro modo di stare in campo, ai nostri obiettivi. Ma alla fine è l’allenatore quello che ha più colpe di tutti. Soprattutto mi piace poco questo atteggiamento di abbatterci quando si perde palla. Lottiamo poco”.
Infine il tecnico della Roma ha spiegato i motivi che hanno spinto ad assegnare la fascia di capitano ad Alessandro Florenzi, arretrando nelle gerarchie Daniele De Rossi.

“Abbiamo un’etica tra di noi, siamo uniti e lo stesso De Rossi è d’accordo nell’avere questo regolamento: è tutto sotto controllo. Se vale solo per questa sera? Dipenderà da quelle che saranno le sanzioni che verranno fuori. Daniele è il più dispiaciuto di tutti, ma è convinto della bontà di questo regolamento”.

Leggi anche:  Asta di riparazione Fantacalcio, i giocatori da acquistare nelle vostre leghe: ecco i consigliati!
Highlights Cagliari – Romahttps://www.youtube.com/watch?v=t19F9K5gF3A

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: ,