Napoli, infortunio Milik. Rottura del crociato per il polacco. Out 4 mesi!

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

milikIl Napoli maledice la sorte e le Nazionali per infortunio Milik che costringerà l’attaccante polacco ad un lungo stop. La sentenza è arrivata nella notte. L’attaccante del Napoli ha riportato durante la partita di qualificazione ai Mondiali la rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro. La diagnosi, annunciata da un portavoce della Federcalcio polacca, è arrivata dopo che il giocatore è stato sottoposto ad una risonanza magnetica. Milik tornerà oggiin Italia dove verrá sottoposto ad ulteriori accertamenti. L’attaccante polacco verrá visitato domani dal professore Mariani a Villa Stuart a Roma. Si dovrà decidere se Milik dovrà essere o meno sottoposto ad un intervento chirurgico. Secondo le prime informazioni Milik potrebbe stare fermo per almeno 4-5 mesi.  
L’infortunio Milik è simile a quello occorso a Riccardo Montolivo nel corso della gara tra Italia e Spagna. Il milanista è stato già operato e dovrà stare lontano dai campi da gioco per 6 mesi.
L’attaccante polacco, giunto a Napoli la scorsa estate dall’Ajax, si era presentato benissimo ai tifosi del Napoli trascinando la squadra, con i suoi gol, in campionato ed in Champions League. Adesso questa brutta tegola costringerà la società azzurra a rivedere i propri piani. Il centravanti titolare diventerá Gabbiadini ma Sarri potrebbe anche sperimentare altre soluzioni tattiche. Rimane possibile anche la pista che porta a qualche giocatore svincolato.
.

  •   
  •  
  •  
  •