Serie A, probabili formazioni 10 giornata. Rischio turnover per gli appassionati di Fantacalcio

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
Probabili formazioni 10 giornata

Probabili formazioni 10 giornata

Torna la Serie A con il turno infrasettimanale della decima giornata d’andata del campionato. Occhi puntati sulle milanesi che stanno vivendo un momento di forma diametralmente opposto con il Milan che potrebbe trovarsi in vetta alla classifica dopo l’anticipo di questa sera contro il Genoa e l’Inter che, invece, contro il Torino giocherà per salvare la panchina di De Boer. La Juventus, dopo la sconfitta di San Siro, proverà il riscatto contro la Sampdoria mentre Roma e Napoli se la vedranno contro Sassuolo ed Empoli. Andiamo a conoscere le probabili formazioni  10 giornata, nel turno infrasettimanale tanto temuto dai “fantallenatori”

Genoa – Milan  martedì ore 20,45

Milan : Come annunciato nella conferenza stampa della vigilia Montella contro il Genoa effettuerà un leggero turnover cambiando un giocatore per reparto. Gli indizi portano a Paletta in quello difensivo con Gomez al suo posto. A centrocampo i polmoni di Poli potrebbero servire in una gara combattuta come si preannuncia quella contro il Genoa e Montella potrebbe decidere di lanciare dal primo minuto l’ex Sampdoria. In attacco confermati Niang e Bacca la sorpresa potrebbe essere il giapponese Honda al posto di Suso.

Genoa : Juric, recupera Ocampos e Pavoletti ed i principali dubbi riguardano proprio il reparto d’attacco. Pavoletti scalpita per un posto da titolare. Torna Lazovic dopo la squalifica. Per lui ballottaggio con Edelnison.

 

Genoa (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, Orban; Lazovic, Rincon, Veloso, Laxalt; Rigoni, Simeone, Ocampos.
A disp.: Lamanna, Munoz, Gentiletti, Brivio, Biraschi, Fiamozzi, Edenilson, Zima, Ninkovic, Ntcham,Pandev, Pavoletti. All.: Juric

Milan (4-3-3): Donnarumma; Abate, Gomez Romagnoli, De Sciglio; Poli, Locatelli, Bonaventura;Honda, Bacca, Niang.
A disp.: Gabriel, Plizzari, Zapata, Ely, Paletta, Pasalic, Kucka, Suso, Sosa, Lapadula, L. Adriano. All.: Montella

Chievo – Bologna  mercoledì ore 20,45

Chievo :  Maran perde Castro per squalifica e contro il Bologna potrebbe vedersi un po di turnover. A centrocampo possibile riposo per uno tra Hetemaj e Radovanic. In attacco Inglese con Meggiorini

Bologna: Ritorna dopo la squalifica Gastaldello mentre continua il lavoro differenziato Destro. Così in avanti spazio al tridente Krejci, Floccari, Verdi. Diversi ballottaggi a centrocampo.

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino; Cacciatore, Gamberini, Dainelli, Gobbi; Izco, Radovanovic, Hetemaj; Birsa; Meggiorini, Inglese.

A disp.: Seculin, Bressan, Spolli, Frey, Costa, Sardo, De Guzman, Pellissier, Bastien, Rigoni, Parigini, Floro Flores. All.: Maran

Bologna (4-3-3): Da Costa; Torosidis, Maietta, Gastaldello, Masina; Dzemaili, Nagy, Taider; Verdi, Floccari, Krejci.
A disp.: Sarr, Ferrari, Oikonomou, Helander, Mbaye, Viviani, Donsah, Rizzo, Pulgar, Mounier, Di Francesco, Sadiq. All.: Donadoni

Fiorentina  – Crotone  mercoledì ore 20,45

Fiorentina: Sousa ha tutti gli uomini a disposizione, a parte il giovane Toledo. Contro il Crotone possibile turnover con Babacar che potrebbe trovare spazio in attacco. A rischio anche Rodriguez e Borja Valero

Crotone: Il tecnico Nicola è stato confermato dalla società calabrese ma contro la Fiorentina il Crotone dovrà dimostrare di essere ancora in vita. Tutti a disposizione gli uomini per l’allenatore calabrese che potrebbe schierare in avanti Trotta.

Fiorentina (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, G. Rodriguez, Astori; Bernardeschi, Badelj, Sanchez, Milic;  B. Valero, Ilicic; Kalinic.
A disp.: Dragowski, Lezzerini, Salcedo, De Maio, Diks, Cristoforo, Olivera, Tello, Vecino, Babacar, Zarate, Chiesa. All.: Paulo Sousa

Crotone (4-3-3): Cordaz; Rosi, Claiton, Ferrari, Martella; Rohden, Crisetig, Salzano; Tonev, Falcinelli, Palladino.
A disp.: Cojocaru, Sampirisi, Dussenne, Mesbah, Ceccherini, Barberis, Capezzi, Fazzi, Stoian, Nalini, Trotta, Simy. All.: Nicola

Inter – Torino mercoledì ore 20,45

Inter : De Boer si gioca le ultime speranze di rimanere alla guida dell’Inter nel match contro il Torino. Squalificato per tre turni il cileno Medel. A centrocampo quindi possibile l’inserimento di Kondogbia. Rientrano Candreva e Banega. Rischio panchina per Icardi.

Torino: Dubbio Castan e Iago Falque per Mihajlovic che contro l’Inter rischia di dover fare a meno di entrambi i giocatori. De Silvestri recuperato ma ancora in panchina. A centrocampo possibile qualche modifica rispetto alle ultime due gare.

Inter (4-3-3): Handanovic; Ansaldi, Miranda, Murillo, Santon; Joao Mario, Kondogbia, Banega; Candreva, Icardi, Eder.
A disp.: Carrizo, Jao, D’Ambrosio, Nagatomo, Ranocchia,  Gnoukouri, Palacio, Brozovic, Perisic, Gabigol, Jovetic. All.: De Boer

Torino (4-3-3): Hart; Zappacosta, Bovo, Ajeti, Barreca; Benassi, Valdifiori, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic.
A disp.: Padelli, Cucchietti, Rossettini, Castan, Moretti, De Silvestri, Acquah, Obi, Vives, Martinez, Boyè, M. Lopez. All.: Mihajlovic

Juventus – Sampdoria  mercoledì ore 20,45

Juventus: Allegri non potrà contare sull’infortunato Dybala ma sorride per il recupero di Asamoah e Chiellini. Possibile un turno di riposo per Buffon mentre in avanti sarà Mandzukic a fare coppia con Higuain. Possibile l’utilizzo di Marchisio

Sampdoria:  Dopo la vittoria nel derby Giampaolo conferma in porta Puggioni al posto dell’ancora infortunato Viviano. Alcuni ballottaggi verranno sciolti nelle ore che precedono il match. In particolare quelli a centrocampo tra Barreto e Praet e Fernandes ed Alvarez ed in difesa tra Silvestre e Palombo.

Juventus (3-5-2): Neto; Benatia, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Khedira, Marchisio, Pjanic, Evra; Higuain, Mandzukic.
A disp.: Buffon, Audero, Alex Sandro , Rugani, Barzagli, Lichtsteiner, Asamoah, Sturaro, Hernanes, Lemina, Cuadrado, Kean. All.: Allegri

Sampdoria (4-3-1-2): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Linetty, Barreto, Torreira; Praet;Budimir, Muriel.
A disp.: Tozzo, Amuzie, Krajnc, Pedro Pereira, Eramo, Palombo, Fernandes, Cigarini, Alvarez,Quagliarella, Schick. All.: Giampaolo

Lazio – Cagliari  mercoledì ore 20,45

Lazio: Ritornano disponibili per Inzaghi Radu e Milinkovic-Savic.  Possibile l’inserimento di Djordjevic al posto di Keita con il passaggio al 3 – 4 – 1 – 2 con Felipe Anderson alle spalle del duo d’attacco completato da Immobile.

Cagliari: Ritorna in campo Ceppitelli dopo il forfait di domenica. Possibile staffetta in attacco tra Sau e Melchiorri con Borriello che partirà invece da titolare.

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Wallace, Hoedt, Radu; Parolo, Cataldi, Lulic; Felipe Anderson, Immobile, Keita.
A disp.: Strakosha, Vargic, Patric, Prce, Milinkovic-Savic, Kishna, Leitner, Luis Alberto, Lombardi, Murgia, Djordjevic. All.: Inzaghi

Cagliari (4-3-1-2): Storari; Pisacane, Bruno Alves, Ceppitelli, Murru; Isla, Tachtsidis, Padoin; Di Gennaro; Sau, Borriello.
A disp.: Colombo, Rafael, Salamon, Bittante, Dessena, Munari, Capuano, Barella, Giannetti, Melchiorri. All.: Rastelli

Napoli – Empoli  mercoledì ore 20,45

Napoli: Con Gabbiadini squalificato scelte obbligate in attacco per Sarri che schiera Mertens nel ruolo di falso nove ed Insigne e Callejon ai suoi fianchi. Ritornano dal primo minuto Ghoulam e Jorginho.

Empoli: Martusciello dovrà rinunciare all’infortunato Laurini e rischia il forfait anche Croce. Pronto Buchel a centrocampo. In attacco Pucciarelli farà coppia con Maccarone.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Mertens, L. Insigne.
A disp.: Rafael, Sepe, Chiriches, Tonelli, Maggio, Strinic, Jorginho, Giaccherini, Zielinski, Rog, El Kaddouri, R. Insigne. All.: Sarri


Empoli (4-3-1-2): Skorupski; Veseli, Costa, Bellusci, Pasqual; A. Tello, Mauri, Buchel; Saponara; Maccarone, Pucciarelli
A disp.: Pelagotti, Dimarco, Pereira, Barba, Mchedlidze, Krunic, Croce, Maiello, Dioussè, Marilungo, Gilardino. All.: Martusciello

Pescara – Atalanta mercoledì ore 20,45

Pescara: Senza Bahebeck e Gyomber Oddo rischia di non avere a disposizione anche Verre e Manaj. La formazione abruzzese, in cerca di punti salvezza,  si affiderà a Caprari e Benali in avanti

Atalanta: Gasperini perde Toloi per infortunio ed in difesa ritroverà spazio Konko. Possibile turnover per Petagna con Paloschi e Pinilla ad insidiare il giovane attaccante.

Pescara (4-3-2-1): Bizzarri; Zampano, Coda, Campagnaro, Biraghi; Aquilani, Cristante, Memushaj;Pepe, Benali; Caprari.
A disp.: Fiorillo, Bruno, Zuparic, Fornasier, Aldegani, Crescenzi, Verre, Mitrita, Brugman, Pettinari,Manaj. All.: Oddo

Atalanta (3-5-2): Berisha; Konko, Masiello, Caldara, Conti; Grassi, Kessie, Freuler, Dramè; Pinilla,Gomez.
A disp.: Sportiello, Raimondi, Zukanovic, Stendardo, Spinazzola, D’Alessandro, Kurtic, Carmona, Gagliardini, Paloschi, Petagna. All.: Gasperini

Sassuolo – Roma  mercoledì ore 20,45 

Sassuolo: Di Francesco per la gara contro la “sua” Roma perde Magnanelli che sarà sostituito da Sensi. In attacco il tridenti con Matri – Defrel – Politano. Rischio panchina per Cannavaro

Roma: Diversi cambi per Spalletti rispetto alla formazione iniziale della sfida contro il Palermo. Rientrano dal primo minuto Florenzi e Strootman al posto di Emerson e Paredes. In avanti il trio El Shaarawy – Dzeko – Salah

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Biondini, Sensi, Pellegrini; Politano,Matri, Defrel.
A disp.:
Pomini, Pegolo,  Terranova, Antei, Dell’Orco, Gazzola, Mazzitelli, Duncan, Iemmello, Adjapong, Ricci, Ragusa. All.: Di Francesco


Roma (4-2-3-1): Szczesny; Florenzi, Manolas, Fazio, Juan Jesus; Strootman, De Rossi; Salah, Nainggolan, El Shaarawy; Dzeko.
A disp.
: Alisson, Lobont, Emerson, Rüdiger,  Gerson, Soleri,  Paredes, De Santis, Grossi, Iturbe, Totti. All.: Spalletti

Palermo – Udinese giovedì ore   20,45

Palermo : De Zerbi deve fare i conti con un’infermeria affollatissima. Out  Rajkovic, Gonzalez, Bentivegna, Balogh e Trajkovski.  Panchina per Chochev che sarà sostituito da Hjliemark o Quaison. In difesa spazio a Rispoli e Vitiello

Udinese: Tutti disponibili per Delneri che contro il Palermo potrebbe apportare qualche modifica rispetto alla formazione di domenica contro il Pescara

Palermo (3-4-2-1): Posavec; Cionek, Vitiello, Goldaniga; Rispoli, Bruno Henrique, Gazzi, Aleesami; Hiljemark, Diamanti; Nestorovski.
A disp.: Fulignati, Morganella, Pezzella, Bouy, Quaison, Chochev, Jajalo, Sallai, Embalo. All.: De Zerbi

Udinese (4-3-3): Karnezis; Widmer, Felipe, Danilo, Samir; Jankto, Kums, Fofana; De Paul, Thereau, Zapata
A disp.: Scuffet, Perisan, Wague, Adnan, Angella, Heurtaux, Halfredsson, Evangelista, Balic, Badu, Perica, Matos. All.: Delneri

  •   
  •  
  •  
  •