Inter, la Guardia di Finanza indaga sul passaggio di proprietà da Moratti a Thohir

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

Erik Thohir
Anche l’Inter finisce nel mirino della Guardia di Finanza. Sarebbero infatti in corso delle verifiche sui 79 milioni di euro che, a partire dal 2013 per finire al 2015, hanno permesso a Erik Thohir di acquistare la società nerazzurra dalla famiglia Moratti.

Dopo gli accertamenti sul passaggio del Milan nella mani della nuova proprietà cinese, anche l’Inter ora è sottoposta ad un controllo per sospette irregolarità nella formazione del capitale con cui il tycoon indonesiano avrebbe acquistato la squadra nerazzurra. Secondo quanto riporta La Stampa, è in corso un’indagine per accertare se ci sia stata una violazione della legge 231 del 2007. La Guardia di Finanza dovrà infatti verificare la legittima origine del denaro utilizzato da Thohir. Il sospetto è che i documenti che hanno giustificato la ricapitalizzazione, abbiano subito un percorso che al momento non risulta del tutto chiaro agli investigatori.

Leggi anche:  Calendario Serie A 6° giornata: quali match su Sky e Dazn?

Rispetto al caso Milan però, sulla situazione in casa Inter emergono dei dettagli più specifici che sarebbero relativi a dei flussi finanziari passati dalla International Sports Capitals. Nonostante la figura dell’imprenditore indonesiano fosse, e sia tutt’ora, ben definita e non si metta in dubbio la solidità delle risorse di Thohir e famiglia, il problema riguarda la chiarezza e alcuni passaggi che hanno portato alla chiusura della trattativa tra la famiglia Moratti e il tycoon di Giacarta. La costruzione finanziaria creata per chiudere l’affare sembra essere quindi l’oggetto di accertamento da parte della Guardia di Finanza. Thohir avrebbe creato un meccanismo di prestito garantito circoscrivendo i rischi di default per arrivare a risanare il bilancio.

Lo stesso, ormai ex presidente dell’Inter Thohir, dopo tre anni alla guida della società ha venduto il club a Suning incassando, secondo gli esperti, una grossa plusvalenza, fatto che però non garantisce la limpidezza delle operazioni di acquisizione precedentemente descritte.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Juventus - Sampdoria: streaming e diretta TV, SKY o DAZN?

  •   
  •  
  •  
  •