Juventus, Benatia: “Finale di Champions possibile. Higuain? Qua fa 20 gol ma vince”

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Il difensore bianconero, al suo secondo anno nella Juventus, sta dimostrando a tutti il suo reale valore e punta a conquistare la Champions che alla Juventus manca da più di 20 anni.

Obiettivo Champions possibile. Siamo arrivati a metà stagione e, anche quest’anno, la Juventus è ancora in corsa per tutti gli obiettivi: è a -1 dal Napoli, è in semifinale di Coppa Italia e si giocherà gli ottavi di Champions contro il Tottehnam. Il vero protagonista di questa stagione bianconera è Medhi Benatia che sta dimostrando tutto il suo reale valore non facendo rimpiangere Leonardo Bonucci. I bianconeri, su tutto, puntano alla conquista della Champions che ormai sembra esser diventata una maledizione: ” Già l’anno scorso siamo arrivati in finale ma abbiamo mollato nel secondo tempo. Quest’anno siamo più o meno la stessa quadra della scorsa stagione e anzi siamo ancora più forti. Non vedo motivi per cui non dovremmo raggiungere i nostri obiettivi. Prima però dobbiamo affrontare il Tottenham che è un avversario di grande qualità. Abbiamo le qualità per passare e dobbiamo essere pronti mentalmente perchè è arrivato il periodo in cui ci giochiamo la stagione.” Parole da vero leader quelle di Benatia che vuole entrare, anche lui, nella storia della Juventus.

Leggi anche:  Le italiane in Europa: un primo bilancio delle "7 Sorelle"

Higuain uno dei migliori. Non è mai facile parlare di Gonzalo Higuain specialmente dopo le contestazioni per il passaggio dell’argentino dal Napoli alla Juventus. Con i partenopei l’argentino ha collezionato il record assoluto di gol in Serie A mentre nella Juventus fa meno gol ma gioca di più per la squadra: Benatia loda il suo compagno di squadra e manda una frecciatina al Napoli: ” Lui ha capito che qui alla Juve magari fa 20 gol ma vince i titoli, dall’altra parte ne ha fatti 36 in un anno ma non ha vinto niente. E questo fa la differenza, sta facendo un lavoro enorme, poi che faccia gol o no a me non interessa perché io lo vedo felice quando la squadra vince.” Si prospetta una seconda stagione avvincente per la Juventus che vuole continuare a dimostrare il suo valore sia a livello nazionale e sia a livello internazionale.

  •   
  •  
  •  
  •