Serie A, ecco tutte le date della stagione 2018-19. Possibile inizio il 19 agosto

Pubblicato il autore: fabricondo Segui

during the Serie A match between AC Milan and Cagliari Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on August 27, 2017 in Milan, Italy.
Serie A al crocevia forse decisivo per lo scudetto, eppure si guarda già alla prossima stagione. Mettete un circoletto rosso intorno al 19 agosto, possibile giorno d’avvio del campionato 2018-2019, che potrebbe muoversi sulla falsariga di quello in corso, ma anche riservare novità ancora più ghiotte.

La riunione in Lega per stabilire ufficialmente le date della prossima stagione è fissata per lunedì, ma da via Rosellini sono già arrivate le prime indicazioni: inizio 19 agosto, termine 26 maggio 2019. Con il consiglio decaduto, però, tutto è in mano – come da statuto – al commissario, il presidente del CONI, Giovanni Malagò, che in ogni caso ascolterà i desiderata delle società. Vediamo quali potrebbero essere i punti cardine dell’annata.

Campionato – Avvio, dunque, il 19 agosto come la Liga spagnola. In questo modo ci sarebbero tre turni di campionato prima della sosta per la nazionale, che a settembre giocherà nella Nations League. Non è escluso che la prima giornata possa essere posticipata di una settimana, quindi, il 26, ma in questo modo resterebbero tre i turni infrasettimanali, invece dei due previsti con l’inizio anticipato. Gli azzurri, inoltre, arriverebbero meno rodati ai primi impegni. Inoltre, la Lega vorrebbe collocare il secondo turno infrasettimanale ad aprile, per non congestionare troppo la prima fase a gironi delle coppe europee.

Leggi anche:  Infortunio Belotti, il Torino pronto a recuperare il Gallo: salterà la Coppa Italia, ma ci sarà con la Sampdoria

Supercoppa – A fare da preludio alla stagione la finale di Supercoppa Italiana, che dovrebbe svolgersi il 12 agosto allo stadio Olimpico di Roma. Condizionale d’obbligo anche in questa circostanza. Esiste la possibilità, infatti, che la gara venga disputata all’estero -America o in Oriente – qualora non si dovesse giocare sotto le Feste. Ipotesi che però appare remota.

Boxing Day? – Ed eccoci allora allo snodo più importante: il calcio a Natale e dintorni. Possibile una replica della pausa invernale di quest’anno, con squadre in campo il 23 e 30 dicembre e il 6 gennaio. Esiste però un’altra possibilità, quella del Boxing Day, cioè un turno di campionato il 26 dicembre, come da fortunatissimo copione inglese. In questo modo si prefigurerebbe una strenna natalizia da leccarsi i baffi, con tre giornate spalmate tra 23, 26 e 30 dicembre. Dopo la sosta tra Capodanno ed Epifania viene il bello. Il weekend 12-13 gennaio sarebbe dedicato agli ottavi di Coppa Italia, con ritorno del campionato il 20. La terza via è il ritorno alle Feste senza calcio. Palla a Malagò… e ai club. Intanto, oggi e domani palla al centro: una due giorni appassionante per la corsa scudetto e la lotta Champions. Lunedì è un altro giorno.

  •   
  •  
  •  
  •