Douglas Costa, chiesta la prova tv: ‘Non sapete cosa mi ha detto Di Francesco’

Pubblicato il autore: Fabiola Carrieri Segui

Douglas Costa – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

La vittoria della Juventus contro il Sassuolo per 2-1 nella giornata di ieri è passata sicuramente in secondo piano dopo quanto accaduto in campo tra Douglas Costa e Di Francesco. Il giocatore bianconero, infatti, prima ha tirato una gomitata all’attaccante neroverde, poi un tentativo di testata ed infine lo sputo che ha fatto scalpore, tutto questo in soli cinque minuti dopo il suo ingresso in campo sul finire del secondo tempo. Nella serata di ieri Douglas Costa si è scusato sui social network, sia nei confronti dei suoi compagni di squadra e dei suoi tifosi della Juventus ma non ha rivolto alcuna forma di scusa al diretto interessato, Di Francesco. I fan bianconeri si sono scagliati contro il giocatore, e ad un utente Costa ha così replicato: “Mi svegliavo alle 5 del mattino da quando avevo 12 anni… e tu non sai quello che mi ha detto, ma poco male. Chiedo scusa a tutti quelli a cui devo chiederlo perché ho sbagliato”. 
Massimiliano Allegri, invece, nel post partita non ha certo giustificato il gesto del suo giocatore: “Douglas Costa salterà sicuramente delle partite creando un danno alla squadra, la reazione non è giustificata. Ci sarà un provvedimento della società” ha annunciato il tecnico bianconero.
Il procuratore della Federcalcio, Giuseppe Pecoraro, ha inviato una segnalazione al giudice sportivo le varie scorrettezze di Douglas Costa durante la partita contro il Sassuolo, dalla gomitata allo sputo, “per valutare il comportamento del giocatore juventino nel suo complesso con la prova tv. L’esterno della Juventus potrebbe quindi rischiare fino a sei giornate di squalifica dopo il suo gesto contro Di Francesco, ed anche se ora tutte le energie sono rivolte alla partita di Champions League di mercoledì contro il Valencia, non si potrà fare a meno di attendere anche questo importantissimo verdetto.

  •   
  •  
  •  
  •