Genoa, Piatek irrefrenabile: è lui il bomber più prolifico nei maggiori campionati europei

Pubblicato il autore: Lorenzo C Segui

Krzysztof Piatek – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il Genoa ha trovato il suo cecchino infallibile. Si tratta di Krzysztof Piatek, autore sino ad ora di sei gol su cinque gare disputate, ribadendo, così, la sua leadership in testa alla classifica marcatori. Nonostante una gara in meno per il Genoa, che recupererà il prossimo 31 ottobre contro il Milan, il centravanti rossoblù ha dimostrato uno spiccato feeling con il gol, trafiggendo le avversarie sin qui affrontate. A segno al cospetto dell’Empoli, a seguire la doppietta in casa del Sassuolo, poi Bologna, Lazio e ieri sera anche il Chievo si è iscritto all’elenco delle vittime. I rossoblù hanno superato la compagine veneta per 2-0, grazie alla rete siglata da Piatek e al raddoppio griffato Pandev, issando il Grifone all’ottavo posto in classifica con 9 punti all’attivo. L’ex attaccante del KS Cracovia, giunto in estate tra l’indifferenza generale, sta dimostrando doti particolarmente interessanti.

Leggi anche:  Espulsione Ibrahimovic: Maresca verso la sospensione per la terza volta in stagione?

In area palesa costantemente una grande predilezione nell’aggredire gli avversari, evidenziando un killer instinct invidiabile. Il suo fiuto del gol non è più un mistero e la convinzione con cui si avventa su ogni pallone, mostra la spiccata voglia di ergersi a leader della squadra. Piatek, tra l’altro, considerando le reti messe a segno tra Coppa Italia e campionato, ovvero 10, è l’attaccante più prolifico, sino ad ora, nei maggiori campionati europei. Nemmeno i bomber di elevata caratura e il suo connazionale Lewandowski sono riusciti a fare meglio del cannoniere rossoblù.

In Italia solamente Karl Aage Hansen, nel campionato 1949/1950, con addosso la casacca dell’Atalanta, fece meglio dopo cinque giornate disputate, mettendo a segno sette centri. Piatek, ieri, oltre ad esser andato a segno, ha sfiorato ripetutamente la doppietta, colpendo anche un palo. Le difese italiane stentano nel prendere le misure a questo centravanti famelico, motivo per cui il suo avvio scoppiettante non è certo passato inosservato. Al termine della sfida contro il Chievo, intervistato dall’emittente televisiva Sky, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Io mi impegno per segnare e lo sto facendo. A me piace correre,anche dare una mano in difesa e non solo fare la punta centrale“.

Leggi anche:  Dove vedere Atalanta-Juventus: streaming e diretta tv Serie A

Un Piatek, quindi, disposto a sacrificarsi per la causa genoana, senza disdegnare di colpire al momento giusto gli avversari. La prossima tappa sarà Frosinone, ovvero la squadra con il maggior numero di reti subite,  16, motivo per cui il polacco proverà a sfruttare al meglio questa ghiotta occasione, proseguendo in maniera inarrestabile la sua marcia in vetta alla classifica marcatori, lasciandosi dietro le spalle i più quotati e blasonati Ronaldo, Higuain e Icardi.

  •   
  •  
  •  
  •