Juventus, Marotta saluta dopo otto anni: tutte le ipotesi per la sua successione

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui
beppe-marotta-juventus-calciomercato

Foto Getty Images© selezionata da SuperNews

Come un fulmine a ciel sereno, nel post partita di Juventus-Napoli, Beppe Marotta, direttore generale ed amministratore delegato del club bianconero ha annunciato, di fatto, il proprio addio dopo otto stagioni ricche di successi. “Il mio mandato scade il 25 ottobre e non verrà rinnovato il mio incarico nel cda. Rimarrò direttore dell’area sport. Fino a quando? Questo lo vedremo con il presidente Agnelli, non è il momento per parlarne. La Juventus sarà sempre nel mio cuore“. Queste le dichiarazioni di Beppe Marotta, che ha poi allontanato una sua candidatura in FIGC: “Smentisco categoricamente, al momento quella sarebbe un’esperienza che non mi tocca, non sarò candidato“, Dunque quale futuro per Marotta? Già nella serata di ieri tuttomercatoweb.com ha scritto di un forte pressing della Roma sul dirigente: i giallorossi sono alla ricerca di una figura dal profilo internazionale e dalla grande esperienza, visto anche l’addio di Gandini, tornato al Milan. Ma per sapere la prossima esperienza di Marotta ci vorrà del tempo. I tifosi bianconeri ora vogliono capire chi sarà il successore del dirigente varesino.

Leggi anche:  Probabili formazioni Inter Cagliari: Sanchez supera Lautaro?

Juventus, Marotta lascia: ecco le ipotesi per la sua successione

Al momento l’ipotesi più credibile e di facile attuazione, come riportato da La Gazzetta Sportiva, sarebbe quella di promuovere Fabio Paratici, attuale direttore sportivo dei bianconeri che in questi anni ha lavorato a braccetto proprio con Marotta, con un possibile inserimento di Pavel Nedved, attuale vice presidente della Juventus e presente nel cda. Ma ci sarebbero altre ipotesi che la dirigenza starebbe vagliando: potrebbe entrare in società Giovanni Carnevali, attuale amministratore delegato del Sassuolo, da sempre in buonissimi rapporti con la dirigenza bianconera e allievo proprio di Giuseppe Marotta. Un altro nome che circola, ed era già circolato in estate, è quello di Zinedine Zidane: l’ex allenatore del Real Madrid sarebbe pronto a tornare alla Juventus con un nuovo ruolo. Infine l’ipotesi Michele Uva, attualmente direttore generale della Federcalcio. Per ora, come detto, sono soltanto rumors: tra qualche settimana Marotta sarà certamente in conferenza stampa con Agnelli che con ogni probabilità spiegherà le linee guida per il futuro dirigenziale della Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •