“Piatek si è rotto il ginocchio”, panico per i fantallenatori ma è una bufala di pessimo gusto

Pubblicato il autore: Lorenzo Carrega Segui

Krzysztof Piatek – Foto Getty Images© scelta da SuperNews

Il giocatore polacco Piatek è il vero crack di questa stagione sportiva appena iniziata. 8 reti in sei partite di campionato, un recordo assoluto per la massima serie. Soprattutto se fatto al suo esordio nel campionato, dato che lo scorso anno militava ancora in Polonia.
Ciò che ha fatto più scalpore del suo approdo in Italia è il sentimento di contrarietà e di avversione di molti appassionati del Fantacalcio. Chi poteva aspettarsi una prestazione del genere da un giocatore sconosciuto, tra l’altro dal nome piuttosto difficile da pronunciare, Piatek (che si dice Piontek per via di una a ce si pronuncia come on) a dispetto dei più quotati Icardi, Higuain e Ronaldo?
Un’invidia vera e propria è sbocciata nei confronti di chi lo ha sempre sottovalutato ed ha puntato con maggiore sicurezza sui cavalli da novanta.
Ultimamente sono girati sui social e su Whatsapp delle false notizie, vere e proprie fake news, su siti d’informazione sportiva altrettanto finti, che riguardano proprio il giovane Piatek.
Una notizia che potrebbe costare caro ai giocatori di fantacalcio e soprattutto al Genoa, proprietario del suo cartellino. E’ un’infortunio al legamento crociato del ginocchio quello che è stato lanciato nel mondo del calcio, ma questa è una bufala vera e propria.
Piatek sta benissimo, nessun infortunio. Ha un record anche nel numero di tiri effettuati in porta rispetto alle sue reti. Infatti ha tirato solo 12 volte e ha segnato 8 reti, media da vero e proprio cecchino.
Ora si spera che il presidente del Genoa non abbia fretta di vendere il suo gioiello nel mese di gennaio, ma di tenerlo ancora fino alla fine dell’anno. In questo modo i giocatori del fantacalcio che lo hanno acquistato per pochi milioni si ritroveranno un campione in grado di garantirgli un buon numero di reti da qui fino a fine stagione.
Piatek è pronto per mettere in rete la palla anche nel lunch match di domenica contro il Parma.

Leggi anche:  Zlatan Ibrahimovic, nessuna violazione della zona rossa: ecco cosa è successo veramente
  •   
  •  
  •  
  •