Mercato Milan: Piatek e Batshuayi i nomi caldi per il dopo Higuain

Pubblicato il autore: Lorenzo C

Sono ore calde in casa Milan al fine di sopperire alla partenza, oramai più che certa, di Gonzalo Higuain. Come noto il “pipita” approderà al Chelsea attraverso la formula del prestito con obbligo di rinnovo dello stesso prestito per un altro anno ma solo al verificarsi di determinate condizioni. Motivo per cui la dirigenza rossonera stia stringendo i tempi al fine di reperire un valido sostituto. Il nome in cima alla lista dei desideri è quello di Krzysztof Piatek, attaccante polacco in forza al Genoa. Il numero 9 dei rossoblù è reduce da una prima metà di stagione strepitosa avendo messo a segno ben 13 gol in campionato e 6 in Coppa Italia, mostrando un killer instinct infallibile. L’accordo con l’entourage del calciatore è alquanto solido, con Piatek che si appresta a firmare un contratto dalla durata quinquennale da 2 milioni di euro più bonus a stagione.

Leggi anche:  Vice presidente UEFA: "Il Napoli può vincere la Champions, gioca meglio del Real Madrid"

L’ostacolo maggiore, però, è trovare l’intesa con il club di Enrico Preziosi. Il patron del Genoa chiede 40 milioni più 5 di bonus, la società rossonera pare intenzionata ad accontentarlo ma proverà, seppur limitatamente, a limare tale pretesa economica, riducendo parte della cifra concernente i bonus. Tuttavia la trattativa appare ben impostata, con il calciatore desideroso di compiere il tanto atteso salto di qualità. Anche il Genoa sarebbe entusiasta di cederlo per 40 milioni di euro, considerando che in estate il Grifone sborsò semplicemente 5 milioni di euro per prelevarlo dal club polacco del KS Cracovia.

Nel caso in cui, però, l’affare Piatek dovesse subire una brusca frenata, il club di via Aldo Rossi virerebbe le attenzioni sull’attaccante belga Michy Batshuayi. Il calciatore, di proprietà del Chelsea, è in prestito al Valencia, squadra con cui, in questa prima parte di stagione, ha collezionato, in Liga, 15 presenze impreziosite da un gol. Batshauayi vorrebbe giocare con maggiore continuità, al fine di non perdere smalto e soprattutto non allontanarsi dal giro della propria nazionale. Sulle tracce del belga, però, vi è anche il Monaco, squadra che ha dimostrato un particolare interesse nei suoi confronti. Il Milan, nel caso fosse necessario sferrare un’offensiva, proverà a mettere sul piatto la formula del prestito, convincendo il giocatore ad abbracciare questa nuova avventura professionale nel prestigioso, ma insidioso, palcoscenico della serie A.

  •   
  •  
  •  
  •