Roma, Lorenzo Pellegrini:” Il quarto posto è alla nostra portata. Mi piacerebbe ripetere una semifinale di Champions”

Pubblicato il autore: Lorenzo C

Lorenzo Pellegrini si sta dimostrando una delle migliori rivelazioni nella Roma e più in generale nel campionato di serie A. Con 11 presenze in A condite da un gol e 4 Champions con, anche lì, una rete all’attivo, il numero 7 giallorosso ha ottimamente impressionato, catturando, semmai ce ne fosse stato bisogno, le attenzioni di Eusebio Di Francesco, tecnico che lo conosce perfettamente, avendolo avuto anche nella precedente esperienza al Sassuolo.

Per il classe 1996 è la stagione della consacrazione, palesando un’invidiabile duttilità tattica essendo abile sia nel giocare sulla mediana che sulla trequarti, alle spalle dell’unica punta. Assieme a Zaniolo e a Pastore, rappresenta un valido innesto in quella zona di campo, una risorsa pregevole per l’allenatore abruzzese, fermamente convinto di puntare sul 4-2-3-1 come modulo tattico. Intervistato da Sky Sport, Pellegrini ha rilasciato dichiarazioni alquanto interessanti sulla sua vita in giallorosso, sui propositi futuri, sugli obiettivi di squadra da perseguire, per poi svelare a cosa ambisce durante questa stagione.

Leggi anche:  Arbitri Serie A 20° giornata: Napoli-Roma a Orsato, Cremonese-Juve a Maresca

Ecco alcune delle affermazioni più interessanti espresse dal numero 7 capitolino:”Contro il Torino sarà una sfida bella e non verranno qui a fare una passeggiata. Saranno carichi e vorranno fare la partita. E’ importante per tutti vincere. Noi vorremmo vincere più di loro anche perché siamo in casa“. Per poi aggiungere:” Obiettivo quarto posto? Non è a rischio perché nonostante le difficoltà nel girone d’andata io sono fiducioso. Credo che possiamo arrivare al nostro obiettivo ed entro le prime quattro“.

Su cosa preferisca tra l’essere considerato un trequartista oppure un mediano, Pellegrini ha risposto così:” La cosa che apprezzo di più del trequartista è che non si deve pensare troppo alla tattica mentre il mediano ne ha più necessità perché deve fare da schermo e non far trovare buchi in mezzo al campo. Finché lo farò cercherò di abituarmici“. In merito ad un futuro da capitano,il numero 7 giallorosso ha dichiarato:” Rappresentare la propria città e i propri colori è una responsabilità bellissima e un grande onore. Avere la fascia al braccio nella propria città è un qualcosa di più rispetto alle altre parti. Lavoro con la società per crescere“.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Empoli-Torino diretta tv e streaming: Sky o DAZN?

Infine se dovesse scegliere tra il quarto posto in campionato, la vittoria in Coppa Italia e la semifinale di Champions, Lorenzo Pellegrini svela:”Arrivare tra le prime quattro è un obiettivo, ma non sarebbe la mia scelta. Ci siamo posti come obiettivo arrivare in finale di Coppa Italia. Vorrei però ripetere la semifinale di Champions per la gioia dei tifosi. Vedere la Roma giocare la semifinale è un’emozione incredibile. Contro chiunque fosse“.

  •   
  •  
  •  
  •