Udinese: Sebastien De Maio nuovo rinforzo per la difesa friulana

Pubblicato il autore: Lorenzo C

Dopo gli innesti di Okaka e Zeegelaar, la dirigenza dell’Udinese non si ferma qui ed è ad un passo dall’ufficializzare l’arrivo in bianconero del difensore belga, proveniente dal Bologna, Sebastien De Maio. Considerando i campanelli d’allarme emersi durante l’ultima sfida di campionato disputata contro il Parma, i vertici del club friulano hanno deciso di mettere a disposizione del tecnico Davide Nicola, un elemento dal sicuro affidamento e perfetto conoscitore delle dinamiche del nostro campionato.

Visti anche gli ottimi rapporti tra le due società, ossia Udinese e Bologna, culminati, la scorsa estate, con l’approdo di Danilo in terra emiliana, stavolta a percorrere il tragitto inverso sarà il centrale belga, sino ad ora scarsamente utilizzato da Filippo Inzaghi. De Maio giungerà in Friuli attraverso la formula del prestito con obbligo di riscatto al raggiungimento di un determinato numero di presenze. L’oramai ex Bologna è sceso in campo, durante questa prima parte di stagione, solamente in 6 occasioni, rappresentando costantemente una seconda scelta per SuperPippo.

Nella scorsa annata, invece, De Maio totalizzò 26 apparizioni in A condite da due gol. Riavvolgendo il nastro della sua carriera, il difensore centrale, classe 1987, approdò in Italia, giovanissimo, tra le fila del Brescia, per poi girovagare tra Celano, Frosinone, facendo sempre ritorno nella città lombarda. E’ con il Genoa, però, in massima serie, che si fece conoscere al grande pubblico: 86 presenze complessive in tre stagioni e 4 centri all’attivo, questo lo score di uno degli elementi più apprezzati dall’allora allenatore dei rossoblù, Gian Piero Gasperini. Successivamente un’esperienza fugace all’Anderlecht, per poi fare immediatamente ritorno in Italia, ingaggiato dalla Fiorentina.

Con la Viola appena 9 presenze complessive tra campionato e coppe e come noto il trasferimento al Bologna. Ora per lui si sta per aprire una nuova parentesi con addosso la maglia dell’Udinese. Nelle prossime ore è attesa l’ufficialità, i due club sono d’accordo su tutto, Davide Nicola si appresta, quindi, ad abbracciare un rinforzo d’esperienza, chiamato a dare man forte al reparto arretrato di una squadra in cerca di punti, attualmente appaiata al quindicesimo gradino, a quota 18, distante appena quattro lunghezze dal Bologna terzultimo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, probabili formazioni Lazio-Fiorentina: le scelte di Sarri e Italiano