Zaniolo, rubata l’auto della mamma:”Se andasse alla Juventus…”

Pubblicato il autore: Laurapetringa

Zaniolo, è giallo. Rubata la Mini Cooper della mamma all’Eur. Più precisamente al Torrino, in zona via Amsterdam dove prima abitava Totti. La macchina era poi quella con cui il calciatore andava agli allenamenti, accompagnato, poiché privo di patente. Il tutto è accaduto Mercoledì notte, nel garage privato di Francesca Costa, ed è proprio lei a denunciare su Instagram, forte dei suoi 400.000 followers, l’accaduto: «Volevo ringraziare e augurare una buona Pasqua a chi questa notte sotto casa ha rubato la nostra auto». Magari la disavventura lo convincerà a prendersi la patente, comunque sia Zaniolo il giorno dopo era già attivo ed in campo.

Francesca Costa in trasmissione ad Un Giorno da Pecora

Francesca Costa il giorno successivo e commenta così la loro avventura e il momento che stanno passando:  “Non ci sembra vero quello che sta vivendo, non stiamo realizzando quanto vale il suo cartellino. Sessanta milioni di euro sono tanti. Io lo vedo tutti i giorni, per me è sempre Nicolò”. La fede calcistica è una, quella romanista, ma tiferei mio figlio a prescindere. Il mio preferito in assoluto è Totti, di quelli che giocano ora è Cristiano Ronaldo. Ieri ho visto Ajax-Juventus con Nicolò… Se ha esultato al gol di Ronaldo? Ha esclamato: Mamma mia che gol!”. Francesca Costa tifosa della Roma già prima del passaggio di suo figlio in giallorosso: «La mia scaramanzia quando guardo la Roma? Tengo le dita incrociate per tutti e 90 i minuti della partita…». Se Zaniolo andasse alla Juventus? : «La fede calcistica è una, quella romanista, ma tiferei mio figlio a prescindere».

I furti

Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio 2023, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!

Sembra che il furto comunque non sia stato mirato. Tra auto e appartamenti in questo periodo la zona è presa d’assalto. Ma già in altri periodi altri calciatori hanno subito tra auto e appartamenti grossi danni. Tra questi ricordiamo: De Rossi, Panucci, Mexes, Nainggolan, DelVecchio e Dzeko.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: