Sconcerti: “Mercato della Fiorentina da stenti”

Pubblicato il autore: Mattia Di Battista Segui

Fiorentina scatenata sul mercato

Fiorentina molto attiva sul mercato. Dopo i colpi Kevin Prince Boateng e Pol Lirola, arrivati nei giorni scorsi dal Sassuolo, il club del neo proprietario Rocco Commisso ha ufficializzato ieri il ritorno a Firenze del centrocampista croato Milan Badelj, dopo una parentesi poco esaltante alla Lazio. Insomma, il club viola vuole subito tornare a competere per grandi obiettivi con la nuova proprietà, come dimostrato dalla ferrea volontà di trattenere il gioiellino Federico Chiesa, richiesto in particolare dalla Juventus. Una società, quella toscana, che si sta muovendo bene, in questi ultimi giorni. Anche se, qualcuno ha storto il naso di fronte a queste operazioni, è non è uno qualunque. Si tratta, infatti, del giornalista Mario Sconcerti. Uno che la Fiorentina la conosce molto bene.

Così parlò Sconcerti: “Mercato della Fiorentina fatto di stenti”

Intervenuto ai microfoni di TuttoMercatoWeb Radio, il giornalista di Rai Sport, nonché ex dirigente e grande tifoso della Fiorentina, ha parlato del calciomercato del club viola e della situazione di Federico Chiesa, non risparmiando critiche alla nuova dirigenza:«Chiesa rimane a Firenze con la testa? Finché non lo dice lui… In ogni caso, la Fiorentina avrebbe dovuto cederlo, anche per il fair play finanziario. Infatti sta facendo un mercato di stenti.» Così si è espresso Sconcerti.

Sconcerti e le parole sulla Fiorentina che già fanno discutere il web… e non solo

D’altra parte, le esternazioni di Sconcerti passano raramente inosservate. Che si tratti della sua Fiorentina o di qualsiasi altra squadra, il giornalista sportivo fiorentino offre sempre considerazioni mai banali e che, spesso, destano molta curiosità (e talvolta ilarità) nei suoi confronti da parte degli appassionati e degli addetti ai lavori. Dopo queste sue ultime dichiarazioni, il web, specie sulle sponde dell’Arno, si sta dividendo tra chi condivide le affermazioni di Mario Sconcerti e chi ironizza su alcune esternazioni “grossolane” da lui fatte in passato.

  •   
  •  
  •  
  •