Emergenza Coronavirus, nessun positivo per l’Inter

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui

Buone notizie in casa Inter, nessun calciatore risulta essere positivo al Coronavirus. La squadra di Antonio Conte non ha mostrato sintomi in queste due settimane di isolamento forzato per l’emergenza Coronavirus. Il tutto era iniziato dopo la sfida contro la Juventus dell’8 Marzo allo Stadium giocata a porte chiuse e la positività al Covid-19 di alcuni giocatori della Juventus, come Daniele Rugani, Paulo Dybala e Matuidi. Per i neroazzurri e il loro staff finisce, quindi, il periodo di isolamento domiciliare imposto dalla società , anche se ben poco cambia, visto che come le altre persone dovranno osservare le misure restrittive attuate dal Governo per il Coronavirus e limitare le uscite dalla propria abitazione soltanto in caso di necessità.  Lukaku&Co continueranno a lavorare da casa, continuando il programma personalizzato d’allenamento di queste ultime due settimane e seguendo il regime alimentare consigliatogli dal club milanese. Quindi finiscono, da oggi, le ulteriori precauzione imposte alle persone sotto osservazione, anche se non potranno uscire nemmeno per le motivazione consentite agli altri, come andare a fare la spesa. Per quanto riguarda la ripresa delle sedute di allenamento, inizialmente la data prevista era il 25 Marzo, data che non verrà rispettata, poichè la società non è disposta a riprendere gli allenamenti nel breve periodo, vista la persistenza dell’emergenza Coronavirus che ha colpito l’Italia e in particolar modo la regione Lombardia, rendendola la regione più colpita dal virus.

  •   
  •  
  •  
  •