Lazio, ecco le dichiarazioni dell’ex Delio Rossi sul cammino biancoceleste

Pubblicato il autore: Gianlorenzo Di Pinto Segui

Nonostante l’emergenza sanitaria ha provocato la sospensione dei campionati, gli addetti ai lavori provano a parlare di calcio giocato. La situazione per adesso è sospesa sino al 3 Aprile e tutti si auspicano un ritorno alla normalità non solo in ambito sportivo. A fare il punto sul cammino della Lazio, ci ha provato l’ex allenatore, tra le altre anche della Lazio, Delio Rossi.
Il tecnico riminese con la società capitolina ha vinto una Coppa Italia durante la stagione 2008-09, battendo ai calci di rigore la Sampodoria di Walter Mazzarri. Rossi ha fatto dichiarazioni concernenti il momento della Lazio, e lo ha fatto ai microfoni di calciotoday.it.
Ecco le sue dichiarazioni: ” Quella dei biancocelesti è stata una crescita normale all’interno di un lungo percorso, è devo dare atto alla società: ogni anno non vende nessuno e magari acquista un elemento funzionale, tenendo ovviamente lo stesso allenatore. Simone Inzaghi l’ho avuto come calciatore, è figlio dell’ambiente Lazio, avevo capito che potesse diventare un bravo tecnico. Lui per’altro ha vissuto in spogliatoi importanti e ha visto come si gestisce un gruppo. Comunque, per lo corsa allo Scudetto credo che la Juventus resti favorita. Se il torneo dovesse riprendere, io non cambierei le regole, altrimenti sarebbe falsato. Punterei a portarlo al termine, rinviando gli Europei.”

 

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: