Roma, Fonseca: “Potremmo essere una delle squadre più forti della Serie A”

Pubblicato il autore: Fosco Taccini Segui

Roma – Paulo Fonseca è intervenuto questa mattina in una diretta web sul sito di Espn. Durante l’intervista l’allenatore della Roma ha analizzato gli scenari futuri per la squadra e per il campionato. “Stiamo creando un nuovo team fin dall’inizio della stagione. Non sarà facile ripartire. Ma sono molto soddisfatto del lavoro svolto. Perché stiamo migliorando molto e penso che potremmo essere una delle squadre più forti della Serie A“.
Fonseca ha poi detto di non aver mai lavorato con Totti e De Rossi, perché avevano lasciato la squadra prima del suo arrivo, e a confermato che: “Non ho dubbi sul loro profondo amore e sulla passione per questo club, li capisco perfettamente“. Aggiungendo che: “Capisco Totti quando dice che non lavorerebbe in un’altra squadra. L’amore di Totti e De Rossi per i colori giallorossi è troppo grande. Infatti, anch’io come loro sono un po’ romantico“.
Il mister della giallorosso è poi passato ad analizzare nel dettaglio anche la parte delle stagione prima dello stop imposto dall’emergenza sanitaria Covid-19. “Gli infortuni nel corso dell’attuale stagione, sono stati un problema, tuttavia la sfida più grande è stata la costruzione di una nuova squadra. A Roma ho dovuto trovare un equilibrio tra i miei principi e la realtà della Serie A. Infatti, nel campionato italiano non puoi pensare solo alla tua squadra, ma devi saperti adattare anche all’avversario“.
La Roma fino a questa parte della stagione ha avuto 15 giocatori nuovi: 12 in estate e 3 arrivati a gennaio. Inoltre, le novità hanno riguardato anche il CEO e il DS.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: