Partitella in famiglia: a Formello spettacolare 4-4

Pubblicato il autore: Demetrio Segui

partitella in famiglia
Le squadre di Serie A si stanno rimettendo in moto verso la ripresa del campionato che, per i club impegnati nei recuperi sarà il nel weekend del 20 giugno, mentre per il resto del plotone inizierà con lunedì 22 giugno verso un tour de force che si preannuncia incandescente. Anche la Lazio di Simone Inzaghi si sta piano piano rimettendo in condizione per affrontare la parte finale della stagione, all’insegna, per i biancocelesti, della lotta scudetto con la Juventus e, più attardata, l’Inter. Stamattina a Formello spettacolare partitella in famiglia.

Partitella in famiglia: Caicedo sugli scudi

Per l’allenamento di stamattina, l’ultimo della settimana, Simone Inzaghi ha organizzato una partitella in famiglia della durata di un’ora, con due tempi da 30 minuti circa. Un modo per lo staff tecnico, per valutare e testare le condizioni di Immobile e compagni verso il primo test della ripresa che si preannuncia di fuoco: mercoledì 24, infatti, la Lazio giocherà a Bergamo. Il test si è concluso con lo spettacolare risultato di 4-4. Le reti sono state messe a segno, come riporta calciomercato.com, da Caicedo, doppietta per lui, Luis Alberto e Falbo per la “squadra A”, mentre la “squadra B” ha impattato la gara grazie alle reti di Correa, Cataldi, Immobile e Parolo. Le solite certezze dunque per Simone Inzaghi, rappresentate da Immobile, Luis Alberto e dal bomber “di scorta” Caicedo, molte volte decisivo nella prima parte di stagione. Alla partitella ha partecipato anche il capitano della primavera biancoceleste, Armini, tutto ciò a causa delle assenze di Milinkovic-Savic e Lucas Leiva, oltre a Adekanye, per cui si teme uno stiramento. Vavro che sta recuperando dal problema accusato durante gli allenamenti individuali, ha lavorato a parte, mentre per un tempo di gioco si è rivisto tra i pali Thomas Strakosha, rientro importante in casa Lazio. Proto, Lukaku e Lulic si sono invece sottoposti al primo tampone per rientrare in gruppo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Esonero Giampaolo, i nomi dei possibili sostituti