Approvate dall’IFAB le 5 sostituzioni anche per la stagione 2020/2021

Pubblicato il autore: Desiree Capozio Segui


Si pensava fosse una cosa provvisoria per agevolare le squadre costrette a giocare ogni 2/3 giorni a causa dello stop dovuto al Covid-19 e invece le 5 sostituzioni sembra rimarranno anche la prossima stagione. Ieri l’IFAB ha dato il via libera anche per il prossimo anno alla nuova gestione dei cambi durante le partite. Ora però la decisione finale spetta alla UEFA e alle singole Federazioni che dovranno decidere in che direzione andare e se confermare o meno la decisione approvata dall’IFAB.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport la serie A dovrebbe essere favorevole a mantenere questa nuova gestione, sperimentata nella competizione in corso. Il Presidente Gravina proverà a presentare questa proposta a inizio Agosto, alla fine dunque del campionato. Difficile prevedere invece ciò che deciderà la UEFA che già si era detta scettica all’inizio della ripresa della serie A a questa decisione, che però sul momento era parsa inevitabile per salvaguardare i giocatori, costretti a un grande sforzo fisico ravvicinato. Ma non è escluso che la UEFA possa aver cambiato idea.

Leggi anche:  Dove vedere Atalanta-Genoa: streaming e diretta tv Serie A

Ciò che lascia un po’ scettico l’ambiente del calcio è il fatto che questo nuovo sistema possa in qualche modo agevolare le grandi squadre, che vantano un organico di livello decisamente più ampio rispetto ad altre. Ma fino al momento della decisione finale, ogni altra considerazione in merito sarebbe superflua.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: