Fiorentina De Rossi, può essere Capitan Futuro il post-Iachini

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

FIORENTINA DE ROSSI, SARÀ LUI IL NUOVO MISTER? – La disastrosa stagione della Fiorentina, con ogni probabilità, si chiuderà con la salvezza, ma i presupposti ad inizio campionato erano ben diversi. Il patron Rocco Commisso puntava dritto all’Europa, ed invece si è ritrovato nei bassifondi della classifica, ed ora la Viola è solo a +6 sul Lecce terzultimo. Per l’anno prossimo, servirà una sterzata, che potrebbe arrivare anche dalla panchina: via Iachini, al suo posto si fanno molto nomi. Tra i vari Emery, Juric, De Zerbi e Spalletti, spunta anche un nome che avrebbe dell’incredibile: è quello di Daniele De Rossi.

Fiorentina De Rossi, da capitano giallorosso a simbolo della rinascita viola?

Per la Fiorentina De Rossi rappresenterebbe una scelta molto coraggiosa. Il ragazzo ex capitano della Roma, romano e romanista, ha appena appeso gli scarpini al chiodo, dopo aver chiuso la carriera in Argentina nel Boca Juniors. Adesso vorrebbe iniziare la sua carriera in panchina, anche se deve ancora ottenere il patentino UEFA Pro (quello che gli permetterebbe di allenare una prima squadra di un club di massima divisione): si era parlato di un possibile approdo sulla panchina dell’Ascoli per via dell’amicizia col ds Bifulco, ma alla fine i marchigiani hanno scelto Dionigi. Ora, spunta l’interesse della Fiorentina, che già l’avrebbe portato in Toscana dopo l’addio alla Roma come giocatore: Commisso potrebbe pensare di sfruttarne le doti caratteriali per farne un leader dello spogliatoio (sempre ammesso che, come detto, riesca ad ottenere il patentino adatto), sebbene De Rossi non abbia mai avuto alcuna esperienza in panchina. Ma, in una situazione negativa come quella della Fiorentina, la scelta giusta potrebbe essere proprio quella meno scontata e più coraggiosa: Fiorentina De Rossi, un amore sul punto di sbocciare.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Romero sposa l'Atalanta: "Voglio rimanere a Bergamo: non vedo l'ora di essere riscattato. Su Gasperini..."