Juventus-Milan: rigore indecente. Cosa sarebbe successo a parti inverse?

Pubblicato il autore: Desiree Capozio Segui


Sicuramente non il risultato sperato dai bianconeri quello di ieri sera contro il Milan, ma la Juventus non si abbatte. Rimane a +7 della seconda, e torna concentrata per il prossimo match: quello in casa contro l’Atalanta, anch’esso difficilissimo.
In casa Juventus questa volta le reazioni nel post partita non hanno tardato ad arrivare, anche Ronaldo che ci aveva abituati ai suoi silenzi dopo le sconfitte, questa volta ha fatto sentire subito la sua voce:

«Non è il risultato che volevamo ma testa alta e continuiamo a lavorare» – ha scritto il portoghese su Instagram

Ed effettivamente a Torino non c’è tempo da perdere. La Juventus deve affrontare ancora partite importanti, come la prossima, certo, ma anche e soprattutto lo scontro diretto contro la Lazio. Partite difficili e delicate dove non saranno ammessi passi falsi e la concentrazione sarà l’elemento portante per la vittoria.

Leggi anche:  Amichevole Twente-Venezia 0-1: gli highlights del match

Ma nonostante la partita di ieri in casa Juventus sia già stata archiviata, Claudio Zuliani, direttore di Juventus TV, ci tiene comunque a ribadire due cose sul rigore assegnato al Milan:

«Noi siamo dei polli ma il Milan ha cambiato la sua partita grazie ad un rigore indecente che, a parti invertite, sarebbe stato oggetto di furto del secolo»

  •   
  •  
  •  
  •