Nuovo scontro tra Sarri e i senatori della Juventus. Pirlo sempre più vicino alla panchina bianconera della prima squadra

Pubblicato il autore: Desiree Capozio Segui


La tensione è tagliente in casa Juventus. Basta un piccolo passo falso per fare esplodere una bomba orologeria. É ormai chiaro che alla Juventus non basta e non basterà vincere il campionato per salvare la panchina di Sarri. La stampa inglese pensa già ai sostituti facendo avanzare l’ipotesi Pochettino, senza dimenticare Zidane e Guardiola e la sempre più vicina ombra di Pirlo. Il maestro infatti, inizierà ad allenare l’under23 ma considerando come stanno andando le cose con Sarri, non è escluso un colpo di scena che farebbe balzare Pirlo sulla panchina della prima squadra. Un’ipotesi un po’ affrettata ma non certo impossibile.

Intanto, come riportato da Il Corriere dello Sport, sembrerebbe esserci stato un nuovo scontro nello spogliatoio tra Sarri e la BBC. Già subito la finale di Coppa Italia persa contro il Napoli, Buffon, Bonucci e Chiellini avevano preso in mano la situazione, parlando prima con Sarri e poi con i compagni, ma adesso i senatori bianconeri sembrano aver perso davvero la pazienza. Una situazione anomala per loro, che alla Juventus da ormai quasi dieci anni sono sempre stati abituati a vincere. Ma sanno altrettanto bene che per vincere e arrivare all’obiettivo, bisogna rimanere uniti. E l’unità alla Juve è ciò che ha sempre fatto la differenza.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Inter-Juventus, streaming e diretta tv Serie A