Ribery: “Viola per sempre, la città conta su di me. Nessuna marcia indietro”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Avevano fatto discutere e allarmare i tifosi della Fiorentina le dichiarazioni di Franck Ribery di qualche giorno fa, arrivate dopo la rapina subita dal calciatore a Firenze e postate su Instagram. I ladri hanno approfittato dell’assenza da parte dell’ex Bayern Monaco per far irruzione e saccheggiare l’abitazione. Ribery non l’ha presa bene e si è sfogato su Instagram, quasi a lasciar intendere di voler lasciare la città dopo questo fatto.

Ribery ha però quest’oggi tranquillizzato i tifosi rispondendo a un post di Sebastian Frey, sempre su Instagram. Ecco le parole dell’asso francese:

Mi dispiace per quello che è successo a un amico come Franck. Purtroppo ci sono passato anche io quando a ottobre scorso ho ritrovato la mia casa svaligiata dai ladri. La prima sensazione è quella di voler andare via, cambiare appartamento e mettere al sicuro la famiglia. Capisco quindi lo sfogo di Franck, ci ho parlato e sono certo che non ha mai pensato di lasciare Firenze o di prendersela con i fiorentini, anzi. Giocherà per questa maglia con l’orgoglio e la grinta di sempre. E’ ferito per quello che è successo a casa sua e vuole tutelare la sua famiglia, ma questo non ha niente a che fare con la maglia viola. Forza Franck! un grande abbraccio a tutta la tua meravigliosa famiglia. E…Forza Fiorentina!”. 

  •   
  •  
  •  
  •