Cagliari-Juventus, le parole di Pirlo in conferenza: “Eliminazione brutta botta, normali le voci su Ronaldo”

Pubblicato il autore: Davide Roberti Segui

conferenza pirlo
CONFERENZA PIRLO PRE CAGLIARI-JUVE: “STAGIONE ANCORA LUNGA” – In un momento come questo, probabilmente nel momento più duro, buio e complicato da 10 anni a questa parte per la Juventus, serve un “pompiere” che spenga le critiche e le paure della squadra, un “artificiere” che disinneschi bombe anche mediatiche troppo pericolose. Questo ruolo l’ha assunto Andrea Pirlo in conferenza prima di Cagliari-Juventus.
Il tecnico bianconero ha spronato la squadra, ha provato a caricare l’ambiente e a spiegare la situazione Cristiano Ronaldo, al centro di voci di mercato che lo rivorrebbero al Real Madrid. Poi, alcuni anticipazioni di formazione: ecco tutte le parole di Pirlo in conferenza stampa.

Conferenza Pirlo in vista di Cagliari-Juve: “Domani Chiellini dall’inizio, Buffon probabilmente no. CR7 sta bene”

Innanzitutto, le prime domande poste a Pirlo riguardano la situazione della squadra e di Cristiano Ronaldo sul piano mentale: “La squadra si sta riprendendo perché è stata una bella botta. Ieri ci siamo allenati tutti insieme, domani sarà una partita importante soprattutto dopo l’eliminazione dalla Champions. Ci vorrà grande orgoglio. Ronaldo sta bene, è normale che sia deluso da quanto successo l’altra sera. Si è allenato bene e penso che abbia recuperato per poter giocare domani sera, è normale ci siano voci dopo l’eliminazione. Lui è uno dei personaggi più importanti ed è normale che faccia parlare di lui. In ogni caso domani dobbiamo ripartire perché abbiamo ancora partite di campionato e finale di Coppa Italia, non è finita martedì la nostra stagione“.

Leggi anche:  Milan, ecco chi può sostituire Kjaer a gennaio: l'obiettivo di mercato

Quindi, ecco tutte le precisazioni sui singoli e su chi giocherà domani: “Stanno tutti bene, hanno recuperato a parte Demiral e Ramsey che hanno problemi fisici oltre a Dybala e Bentancur: gli altri sono tutti a disposizione. Non so se giocherà Buffon perché non è al meglio e dovremo valutarlo. Chiellini sta bene, è rientrato ed è recuperato: può starci che possa partire dall’inizio. Dybala speriamo di averlo con la sosta, si lavora in modo più intenso e speriamo di averlo a disposizione subito dopo: non l’abbiamo mai avuto a disposizione e la sua assenza è stata grossa. Arthur avremo più tempo per farlo recuperare e gestire meglio il suo dolore: vediamo domani come starà“.

Pirlo in conferenza: “Abbiamo un grande futuro davanti”

Infine, poi, ecco le sue parole riguardo al progetto Juventus ed alla possibilità di crescere ancora, oltre che di vincere altri trofei in questa stagione: “Quando inizi speri di vincere tutte le partite ma non è possibile. Non è come nei sogni, bisogna lavorare e aspettarsi che possano succedere anche sconfitte. Il nostro cammino non cambia, bisogna avere la fiducia e la consapevolezza. Noi siamo convinti di avere un grande futuro davanti. In Champions League è mancato che abbiamo commesso degli errori e quando li commetti in questa competizione capita di uscire. Dovremo prendere atto di questa eliminazione, degli errori fatti: adesso abbiamo l’obiettivo del campionato“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: