Eriksen: “Mai pensato di andarmene dall’Inter, ho ancora tanto da dare”

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il centrocampista dell’Inter Christian Eriksen, ha rilasciato un’intervista alla tv danese Tv2 dove ha parlato della sua esperienza nella squadra nerazzurra, iniziata non bene per via del suo ambientamento nel 3-5-2 di Conte. In molti erano scettici circa l’adattamento dell’ex Tottenham a questo modulo, invece Conte ha saputo reinventare il danese, che è ora una pedina fondamentale nella formazione titolare del tecnico pugliese. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni rilasciate a Tv2:

E’ stato l’anno più duro e impegnativo. È stato su e giù. Ma prima di tutto, sento ora che sono in grande ripresa. A dicembre ero pieno di pensieri, ma non volevo scappare in qualche modo. Volevo davvero lottare per il mio posto, cosa che ho sempre dovuto fare. Ero sicuro che se fosse arrivata la mia occasione, probabilmente avrei provato a coglierla. Sento di averlo fatto

Leggi anche:  Samp: vicino l'esonero per D'Aversa

“Essere un giocatore dell’Inter è sempre stato bello, ma ovviamente il momento più bello è poter giocare un po’ di più. Sono stato davvero bravo a isolarmi e concentrarmi. Poi, tutto è iniziato con il gol contro il Milan, la gente ha iniziato a guardarmi con occhi diversi. Dopo sono davvero migliorato di partita in partita. Sono contento che sia andata così”.

 

  •   
  •  
  •  
  •