Juventus, ecco i numeri che condannano Andrea Pirlo

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Fino a questo momento la Juventus sta disputando una delle peggiori stagioni della sua tirannia. I bianconeri si trovano al terzo posto in campionato a -6 (virtualmente a -3 con la vittoria contro il Napoli) dal secondo posto occupato dal Milan e non riescono ad esprime un buon gioco. La maggior parte delle critiche dei tifosi e dalla stampa sono per Andrea Pirlo, tecnico alla prima vera esperienza professionistica e chiamato a gestire una rivoluzione della rosa per cui forse non era preparato. Ecco di seguito alcuni numeri che condannano il tecnico bianconero.

Juventus – I numeri di Andrea Pirlo

Ecco di seguito alcuni paragoni, attraverso dei numeri, con la vecchia Juventus. Andando a vedere i numeri di questa stagione, ci si accorge come questa Juventus sia molto simile a quella del primo anno di Antonio Conte (stagione 2012/13). In quella stagione i bianconeri viaggiavano su una media simile a quella attuale (49 punti contro i 46 attuali), ma l’unica eccezione sono i clean-sheet: 12 con Conte contro i 7 con Pirlo. I numeri si fanno più impietosi se confrontate con le stagioni successive e soprattutto con i campionati di Max Allegri. Un’altra cosa che si può evidenziare è che la squadra non da mai l’impressione di essere in controllo della gara, neanche quando è in vantaggio. I numeri, insomma, inchiodano Pirlo alle sue responsabilità, nonostante tutti gli attenuanti del caso.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Il futuro di Gattuso: cruciale la sfida contro l'Inter schiacciasassi di Conte