Juventus, la rivoluzione tra certezze e cessioni: ecco chi va e chi resta

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui


La Juventus non ha funzionato come ci si aspettava quest’anno. L’uscita dalla Champions League agli ottavi di finale e l’incertezza del campionato, sperando in un buon piazzamento tra le prime 4 a fine stagione, sono segnali negativi. A fine campionato in corso qualcosa dovrà cambiare, ci sarà una rivoluzione da parte della società, l’unico modo per ritornare ai livelli degli ultimi dieci anni.

Juventus, al via una rivoluzione

La delusione dell’uscita dall’Europa che conta è dura da digerire, ma bisogna ripartire subito. La Juventus deve provare a raggiungere i due obiettivi che restano: campionato e vincere la finale di Coppa Italia. A fine stagione si penserà a rivoluzionare un po’ l’organico, dicendo addio a chi è lontano dal progetto bianconero. La società ha confermato Andrea Pirlo, il tecnico, nonostante il fallimento in Champions, resterà a Torino. A meno che non ci siano clamorosi eventi da oggi a fine stagione. I più giovani resteranno, la Juve punta soprattutto su di loro. De Ligt è una certezza, ma anche Chiesa, Bentancur, McKennie, Rabiot e Kulusevski. Ci sono poi i giocatori che ancora non convincono: Bernardeschi, Demiral e Dragusin. Bisognerà valutare. Morata c’è da decidere se confermare il riscatto con l’Atletico, ci sarà modo di decidere a fine stagione. Buffon, Chiellini e Bonucci, icone storiche della Juventus di questi ultimi anni di successi, devono decidere sul futuro. Il portiere e il capitano sono vicini all’addio al calcio, probabilmente saluteranno la Juve, resta il dubbio Bonucci. Cuadrado e Danilo sono due presenze ancora fondamentali in campo, difficilmente andranno via.
Infine ci sono due importanti figure in attacco: Dybala e Ronaldo. Il portoghese costa 31 milioni a stagione alla Juventus, a fine stagione potrebbe esserci un addio. Una partenza di CR7 lascerebbe spazio a Dybala che ha tutte le intenzioni di restare a Torino.

Leggi anche:  Calciolmercato Juventus: suggestione uruguaiana per la Vecchia Signora

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: