La straordinaria prova di Djimsiti a San Siro: annullato l’attacco interista (da applausi il salvataggio su Lukaku)

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui

La rappresentazione pratica della solidità difensiva. Grinta, talento e priorità al sacrificio anche quando sembra inevitabile fermare l’inevitabile. Berat Djimsiti ieri sera contro la capolista Inter è stato sicuramente il migliore in campo. Un match dove nonostante la sconfitta di ieri sera (immeritata da parte dei bergamaschi), il numero 19 nerazzurro ha disputato una partita da 10 e lode: annullando un centravanti forte come Romelu Lukaku (considerato il miglior attaccante della Serie A). Una sorpresa? In parte. L’Inter è sempre la capolista, ma dall’altra parte il difensore albanese è una certezza sulla retroguardia orobica: soprattutto in un contesto così particolare come quello dei big match.

Il cuore oltre l’ostacolo: grande match quello di Djimsiti – Contro l’Inter Djimsiti ha evidenziato una solidità assai dirompente. Sempre in anticipo sugli attaccanti nerazzurri e attento in fase di marcatura. La palma del migliore in campo passa anche attraverso il suo salvataggio su Lukaku praticamente a botta sicura: lancio lungo di Bastoni per il centravanti interista che si trova praticamente a tu per tu col portiere, ma Berat riesce ad essere molto più rapido del belga, togliendogli la palla all’ultimo momento. La certezza di avere tra le mani uno dei difensori più forti (e meno citati) del campionato italiano: contando anche della grandissima crescita riscontrata in Champions League.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, ecco chi può sostituire Kjaer a gennaio: l'obiettivo di mercato
Tags: