Pistocchi: “Senza Ronaldo la Juve può vincere il campionato, l’Inter niente di eccezionale. Lo scudetto prescritto? Secondo una teoria degli juventini…”

Pubblicato il autore: Gaetano Masiello Segui


Il giornalista Maurizio Pistocchi, nel corso della trasmissione sportiva “I Tirapietre” in onda su Radio Amore Campania, non ha perso l’occasione per parlare di Cristiano Ronaldo spostando poi l’attenzione sull’Inter e riprendendo il discorso sullo scudetto assegnato all’Inter durante Calciopoli.

Le parole di Pistocchi su CR7 e sullo scudetto “prescritto” all’Inter

Ronaldo “condiziona” il gioco della Juventus, ecco il parere di Pistocchi: “E’ un grandissimo giocatore ma condiziona troppo le squadre in cui gioca. Ronaldo non gioca con i suoi compagni, aspetta solo il pallone. La Juventus ha fatto la migliore partita della stagione proprio contro la Lazio, senza Ronaldo. Il portoghese si muove poco e la manovra della Juventus è prevedibile. Ronaldo si è comprato la Juve, nonostante prenda 60 milioni all’anno e ora è un problema. La Juventus può ancora vincere il campionato se Pirlo ha le palle di metterlo fuori in altre occasioni, l’Inter non è niente di eccezionale”.

Lo scudetto “prescritto” all’Inter, Pistocchi la pensa così: “Secondo una teoria degli juventini, fu una relazione del procuratore Palazzi, ma non fu prescrizione. Durante Calciopoli ci furono diverse di queste e Palazzi voleva la retrocessione in C2 della Juventus. Ibrahimovic non nomina gli scudetti vinti con i bianconeri? Sono pochissimi i giocatori che dicono il loro pensiero e come stanno le cose anche se sono delle verità piuttosto scomode”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Venezia-Inter streaming OGGI LIVE e diretta tv Sky? Dove vedere Serie A