Un Pasalic decisivo per un rush finale di successo. L’Atalanta ritrova “Super Mario” (anche in vista di Madrid)

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo Segui


L’uomo dai goal decisivi. Basterebbe questo per sintetizzare chi è Super Mario Pasalic: un giocatore che, nel momento in cui la squadra fa fatica a trovare la via della rete, ci mette sempre lo zampino giusto. L’anno scorso le sue reti hanno portato l’Atalanta, al suo primo anno di Champions, fino ai quarti nonostante tutti la dessero per sfavorita (e poteva essere addirittura semifinale se non era per quei 5 minuti di recupero). In questa stagione l’intenzione del numero 88 nerazzurro è quella di dare un grande contributo in questo rush finale tra campionato e coppa: proprio come ha fatto ieri sera contro lo Spezia, siglando addirittura una formidabile doppietta.

https://www.youtube.com/watch?v=FWEK6EL78KM

Difficoltà nel trovare il goal? Ci pensa Super Mario a rimettere le cose apposto – Con i liguri Pasalic ha dato quel contributo tanto decisivo quanto importante per sbloccare un match che si stava incanalando verso un 0-0 preoccupante ai fini della rincorsa Champions. Un giocatore in grado di sfruttare al massimo tutte le occasioni che gli capitano tra i piedi: suoi sono i goal che aprono e chiudono il match. La pubalgia lo ha stoppato per un paio di mesi, ma ora il numero 88 nerazzurro è finalmente tornato. Una carta da giocare contro il Real Madrid: uno come lui può fare comodo per scrivere la storia (proprio come fece a Donetsk).

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan piccola rivoluzione nella partita con il Genoa
Tags: