Da Bergamo all’Europa (per il quinto anno di fila), questa Atalanta non si ferma più

Pubblicato il autore: Filippo Davide Di Santo

Con la vittoria conquistata contro il Bologna per 5-0, l’Atalanta è matematicamente in Europa per il quinto anno consecutivo. Un traguardo che sembra passare in secondo piano vista la normalità nel vedere una squadra come la Dea fare cose straordinarie, ma ciò sottolinea quanto i nerazzurri guidati da Gian Piero Gasperini siano diventati una big a tutti gli effetti: merito anche di una società tanto competente quanto passionale come la famiglia Percassi (che nel giro di 10 anni ha portato i bergamaschi dalla Serie B alla Champions), in grado di mantenere i conti in regola e allo stesso tempo costruendo sia una squadra sempre più forte che strutture ad ok tra il Gewiss Stadium e l‘ampliamento del Centro Bortolotti di Zingonia.

Un risultato assolutamente straordinario, ma i giochi ancora non sono chiusi definitivamente: manca ancora la ciliegina sulla torta per ipotecare una stagione ricca di soddisfazioni. C’è un secondo posto da conquistare (con qualificazione in Champions League inclusa) e una Coppa Italia da riportare a Bergamo dopo 58 anni di attesa e quattro finali. Tutto è nelle mani di questa Atalanta che continuerà a volare per molto tempo, anche se ora la prima pietra è stata messa: il prossimo anno sarà ancora Europa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Calciomercato Torino: dal Milan si tratta un centrocampista offensivo importante
Tags: