Una big inglese ci prova per Gasperini

Pubblicato il autore: Giuseppe Visco Segui


Ennesima vittoria travolgente dell’Atalanta ai danni del Parma: 5-2 e secondo posto consolidato, per ora. Tutto a gonfie vele in quel di Bergamo, ma alcune voci provenienti dall’Inghilterra incombono sull’Atalanta: il Tottenham vuole Gasperini.

Gasperini, situazione panchina

A Bergamo Gian Piero è venerato come un dio. Dopo aver sfiorato la semifinale di Champions League – persa solo per una rete di Mouting al 93′ – e dopo le ottime prestazioni in campionato, per Gian Piero iniziano a farsi avanti grandi società. Nello specifico il Tottenham avrebbe chiesto informazioni sull’allenatore orobico e sarebbe disposto anche a pagare eventuali clausole. Dopo aver incassato il secco rifiuto di Antonio Conte, la società londinese è alla ricerca di un allenatore in grado di portare in alto la squadra e tutte le strade portano a Bergamo. Nonostante le smentite dell’allenatore nato a Grugliasco, sembrerebbe che il Tottenham sia già in procinto di presentare una proposta sia alla società che all’allenatore.

Leggi anche:  Streaming e diretta tv in chiaro TV 8? Dove vedere amichevole Roma-Belenenses OGGI LIVE

Secondo posto consolidato

Con la vittoria di oggi contro il Parma (con le reti di Miranchuk, Pessina, Malinovsky e la doppietta di Muriel) la sorprendete Atalanta si porta momentaneamente al secondo posto. Il Napoli è attualmente staccato di due punti, e i neroazzurri di Bergamo si trovano a +3 da Juve e Milan, impegnate questa sera allo Juventus Stadium di Torino. Calendario relativamente agevole quello della squadra orobica che la vede impegnata la prossima settimana contro il Benevento, in piena lotta retrocessione, a Bergamo, il Genoa a Marassi e infine il Milan di Pioli sempre a Bergamo. Senza dimenticare la finale di Coppa Italia contro la Juventus, mercoledì 19 maggio.

Un sogno a occhi aperti

Una stagione gloriosa quella dell’Atalanta che potrebbe, però, vedersi privata del suo condottiero a fine anno, direzione Londra. Per ora Gian Piero ha smentito, ma si sa, il calcio è strano e potrebbe succedere di tutto. Bel frattempo la società e i tifosi coccolano il proprio allenatore, considerato il vero artefice di questo successo targato Atalanta.

  •   
  •  
  •  
  •