Daniele Orsato viene difeso da Bergonzi dopo Juve-Roma

Pubblicato il autore: Margot Grossi Segui


Continuano implacabili le polemiche sulle scelte arbitrali di Daniele Orsato, per l’episodio di ieri che ha portato i giallorossi al calcio di rigore durante il match Juventus-Roma. Il rigore assegnato, non è riuscito a stravolgere il risultato: il portiere bianconero Wojciech Szczęsny si è buttato sulla sua sinistra, parando il tiro di Jordan Veretout. Sull’episodio è intervenuto l’ex arbitro internazionale Mauro Bergonzi, andando in favore delle scelte arbitrali.

Juventus-Roma, Bergonzi difende Daniele Orsato

Bergonzi ha parlato a New Sound Level, nella trasmissione “Gli inascoltabili” per spegnere le critiche mosse ad Orsato. Queste le sue parole sull’arbitraggio eseguito dal fischietto della sezione di Schio: “Sono anni che sono fuori dal mondo arbitrale, quindi le mie analisi sono molto fredde. A volte mi ritrovo a criticare l’operato dei miei ex colleghi, perché li vedo fare delle scelte scellerate e ne ho viste parecchie pure questo weekend, ma ieri Orsato è stato criticato in maniera ingiusta, questo perché a volte c’è una poca conoscenza delle cose arbitrali. Lui fischia immediatamente calcio di rigore, gli si può dare come colpa che non ha aspettato uno o due secondi? Non può esserci una colpa, visto che da quando abbiamo iniziato ad arbitrare i ragazzini ci è stato subito insegnato che il più grande vantaggio che può avere una squadra di calcio è il rigore. Anche sul regolamento si dice che il vantaggio è ad interpretazione del direttore di gara, quindi è tutto a posto: Orsato ha applicato la regola più semplice del mondo, fischiare un calcio di rigore”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  "Pretendiamo le scuse da società, allenatore e squadra"
Tags: ,