Lazio: Sarriball a Cagliari con vista Champions…ma il mister si arrabbia

Pubblicato il autore: Andrea Milano


La Lazio sbanca Cagliari con un netto 0-3 e finalmente si vedono sprazzi del bel gioco di mister Sarri. Con questa vittoria arriva a quota 46 punti in classifica e continua a lottare per un posto in Europa, con vista Champions League. Dopo l’eliminazione dall’Europa League e dalla Coppa Italia la Lazio gioca per un solo obiettivo e si può finalmente allenare a dovere sotto i dettami tecnici di mister Sarri. La partita di stasera ne è una prova, la Lazio ha dominato in lungo e largo un Cagliari in gran forma.

La Lazio sbanca Cagliari ma Sarri si arrabbia

Il Sarriball, come era denominato in Inghilterra quando il mister allenava il Chelsea, finalmente si comincia a vedere, o rivedere. E a beneficiarne è la Lazio che domina a Cagliari e può guardare con fiducia al proseguio del campionato, considerando il fatto che da adesso in poi si potrà allenare e giocare una volta a settimana senza impegni extra. E sappiamo quanto questo potrà inficiare nelle prestazioni e nei risultati. Mister Sarri, come ogni mister che si rispetti, non è mai contento e anche stasera trova una nota negativa. E come dargli torto. L’allenatore toscano è andato su tutte le furie quando Marusic a pochi minuti dalla fine, già ammonito e diffidato (quindi con il cartellino giallo avrebbe già saltato Lazio-Venezia in programma lunedi sera) ha pensato bene di fare un inutile fallo di mano sul risultato di 0-3 e farsi espellere. Sicuramente Sarri si sarà arrabbiato ma siamo sicuri che se a freddo ripenserà alla vittoria schiacciante di Cagliari la rabbia si trasformerà in positività. Per la corsa alla Champions League anche la Lazio è ufficialmente iscritta.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Amichevoli Lecce estate 2022: calendario, date e orari delle partite in programma