Inchiesta plusvalenze Serie A, chiesti 9 punti di penalità alla Juve

Pubblicato il autore: Davide Corradini

Inchiesta plusvalenze
Inchiesta plusvalenze Serie A, chiesti 9 punti di penalità alla Juve. La Procura Federale ha chiesto 9 punti di penalizzazione in classifica, da scontare già quest’anno, alla Juventus. Tutte le richieste sul caso plusvalenze in questo articolo.

Inchiesta plusvalanze, i bianconeri rischiano molto

Brutte notizie per la Juventus, per i suoi dirigenti e per le altre società coinvolte nell’inchiesta plusvalenze. Oggi infatti è andata in scena l’udienza sulla riapertura del processo e sono stati chiesti 9 punti di penalizzazione per la Juventus e forse già in serata ci potrebbe essere la sentenza, con il caso che deve comunque essere riaperto, dopo l’assoluzione in primo e secondo grado.

La palla ora passerà alle difese, con la Corte che deciderà poi se ammettere la revocazione e dunque la riapertura del processo sportivo, o chiudere una volta per tutte questo capitolo. Da una parte la procura federale guidata dal procuratore Chiné, dall’altra la Juve e le altre società coinvolte ovvero Sampdoria, Pro Vercelli, Genoa, Parma, Pisa, Empoli, Novara e Pescara. Questa la partita che si gioca davanti alla Corte federale. Bisogna ricordare che la richiesta della Procura Figc si basa sui nuovi elementi di imputazione che sono venuti fuori dalle carte della tanto chiacchierata inchiesta “Prisma”.

Le richieste della Procura

Le richieste per le altre società ricalcano quelle che erano state avanzate in aprile nel primo processo, ed erano state di un’ammenda di 195mila euro per la Sampdoria, 42mila euro per l’Empoli, 320mila euro per il Genoa. Richiesta di ammenda anche per Parma (338mila euro), Pisa (90mila euro), Pescara (125mila euro), Pro Vercelli (23mila euro) e il “vecchio” Novara (8mila euro).

Riguardo alle sanzioni richieste per i 52 dirigenti coinvolti, se a quelli bianconeri sono stati aggiunti quattro mesi di inibizione rispetto al primo processo, per gli altri sono confermate le richieste di aprile: 12 mesi per Massimo Ferrero, 8 mesi e 20 giorni a Ienca per la Samp; 11 mesi e 15 giorni per Corsi dell’Empoli; 6 mesi e 10 giorni per Preziosi, 10 mesi e 15 giorni per Zarbano del Genoa. Più gli altri dirigenti di Serie B.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Asta di Riparazione Fantacalcio 2023, i giocatori da acquistare: ecco i consigli, top e sorprese!
Tags: